Stop al debutto ad Ascoli per il Trapani: i granata perdono 3-1

Stop al debutto ad Ascoli per il Trapani: i granata perdono 3-1

TRAPANI – Inizia con una sconfitta il cammino del Trapani nel campionato di Serie B 2019/2020. Allo stadio “Del Duca” di Ascoli i granata perdono 31 una gara che fino a non molti minuti dal fischio finale stavano tenendo in parità. Una prova che comunque non deve risultare come un macigno in termini psicologici per la compagine di Francesco Baldini.

Zanetti schiera un 4-3-1-2, con Ninkovic trequartista dietro alle punte Ardemagni e Scamacca. Baldini risponde con un 433, con un tridente offensivo formato da Nzola, Evacuo e Jakimovski.



Passano 5 minuti e Ninkovic scalda le mani di Dini con un destro non proprio forte. Al 15′ lo stesso portiere granata anticipa Ardemagni servito da Cavion.

Due minuti dopo però non può far nulla su un gran tiro di Scamacca, che si infila alle sue spalle. 10. Il gol non subito scuote gli ospiti, che si affacciano dalle parti di Lanni al 29′, quando Ferigra respinge un tiro di Evacuo.


Sei minuti più tardi il portiere bianconero respinge a terra un tiro di Colpani. Al 38′, sull’altro fronte, è Dini a ipnotizzare Ninkovic lanciato a rete.

Sul finale di tempo un’incornata di Cauz finisce di poco alta sopra la traversa. Dopo tre minuti di recupero il primo tempo si conclude con l’Ascoli in vantaggio per una rete a zero.

La ripresa inizia con un Trapani più in palla e due minuti dopo il fischio d’inizio Lanni ci mette una pezza su un tiro a botta sicura di Ferretti, entrato al posto di Evacuo, che aveva approfittato di un suo errore. Al 51′ però i padroni di casa si fanno pericolosi con un tiro di Ardemagni terminato di poco fuori.

Al 64′ arriva il pareggio del Trapani: Jakimovski crossa per Ferretti, che con un tiro al volo mette il pallone alle spalle di Lanni. 11. Il gol galvanizza i granata, che provano a farsi vedere dalle parti di Lanni senza però riuscire a impensierirlo.

Al 73′ Cavion ci prova di testa, ma il suo tentativo finisce fuori. I padroni di casa tornano ad acquistare coraggio e dieci minuti dopo si riportano in vantaggio: Da Cruz scodella il pallone in area e trova la sfortunata deviazione di Luperini nella propria porta. 21.

Questa volta il colpo viene accusato dagli ospiti e allo scadere del tempo regolamentare arriva il gol che chiude la partita: Da Cruz orchestra un contropiede, che si conclude con un fioretto che termina alle spalle di Dini. 31.

Nei quattro minuti di recupero il nervosismo assale i giocatori di entrambe le squadre, che terminano la partita in dieci uomini per le espulsioni dello stesso Da Cruz e Scognamillo. Al “Del Duca” l’Ascoli batte il Trapani per 3-1.

Una sconfitta che di certo lascia l’amaro in bocca per i granata, che avrebbero preferito un debutto migliore al loro ritorno in Serie B dopo due anni. Nei minuti finali il duro impatto del salto di categoria potrebbe aver colpito gli uomini di Baldini, che al cospetto di una formazione sicuramente più esperta non hanno retto l’impatto e sono crollati soprattutto nei minuti finali. Una prova che comunque non deve certo togliere coraggio in vista del proseguo del campionato, che vedrà certamente il Trapani tra le formazioni che hanno come primo obiettivo quello di mantenere la categoria in un torneo lungo ed estenuante come la Serie B.

IL TABELLINO

Ascoli (4-3-1-2): Lanni; Pucino, Ferigra, Valentini, D’Elia; Gerbo, Petrucci, Cavion; Ninkovic; Ardemagni, Scamacca. All. Paolo Zanetti.

Trapani (4-3-3): Dini; Luperini, Scognamillo, Fornasieri, Cauz; Aloi, Taugordeau, Colpani; Nzola, Evacuo, Jakimovski. All. Francesco Baldini.

Marcatori: 17′ Scamacca (A), 64′ Ferretti (T), 83′ aut. Luperini (A), 90′ Da Cruz (A)

Ammoniti: 12′ Fornasier (T)

Espulsi: 90′ + 3′ Da Cruz (A) e Scognamillo (T)

Sostituzioni Ascoli: 56′ Scamacca/Da Cruz, 70′ Ninkovic/Chajia, 85′ Gerbo/Brlek

Sostituzioni Trapani: 45′ Evacuo/Ferretti, 63′ Colpani/Scaglia, 79′ Fornasier/Da Silva

Recupero: 3′ 1T, 4′ 2T

Arbitro: Alessandro Prontera di Bologna

Gli altri risultati:

Pisa-Benevento 0-0

Crotone-Cosenza 0-0

Salernitana-Pescara 3-1

Cittadella-Spezia 0-3

Venezia-Cremonese 1-2

Virtus Entella-Livorno 1-0

Empoli-Juve Stabia oggi ore 18

Perugia-Chievo oggi ore 21

Pordenone-Frosinone domani ore 21