Sconfitta bruciante per il Trapani al “Romeo Anconetani” di Pisa: un gol di Marconi allo scadere vanifica la rimonta

Sconfitta bruciante per il Trapani al “Romeo Anconetani” di Pisa: un gol di Marconi allo scadere vanifica la rimonta

TRAPANI – Allo stadio “Romeo Anconetani” di Pisa un Trapani volitivo e arrembante si deve arrendere sotto i colpi di un Pisa favorito anche da alcuen decisioni arbitrali. Un gol di Marconi allo scadere vanifica la rimonta degli uomini di Castori in dieci uomini per larga parte del match.


Castori si affida a un 352, con Dalmonte e Piszczek nel ruolo di punte. DAngelo, tecnico dei toscani, schiera un 4312, con Siega trequartista alle spalle di Vido e Marconi.


Passano solo quattro minuti dal fischio d’inizio e Marconi prova a deviare un cross in porta, ma mette la palla fuori. Nei minuti successivi le squadre provano entrambe a imbastire le trame offensive.



Al 17′ però Gori riesce con molte difficoltà a fermare un’azione orchestrata da Dalmonte e Buongiorno. Tre minuti dopo, sull’altro fronte, è Carnesecchi ad anticipare Marconi. Al 27′ ancora il numero 31 nerazzurro prova l’incornata, ma il colpo è troppo alto.

Due minuti più tardi Piszczek a tu per tu con Gori manda alto. Al 39 i padroni di casa passano in vantaggio: Marconi serve l’accorrente Vido, che fulmina Carnsecchi. 10. L’arbitro manda le squadre negli spogliatoi dopo i primi 45 minuti, che si concludono con il Pisa in vantaggio per una rete a zero.


Nei primi minuti della ripresa gli ospiti tentano di reagire, ma al 54‘ arriva il raddoppio dei padroni di casa: Lisi salta Coulibaly e Scognamillo e insacca alle spalle di Carnesecchi con un diagonale. 20.

Sembra finita per gli ospiti, ma non è così perché appena tre minuti dopo riducono le distanze: Colpani, entrato al posti di Luperini, scodella per Kupisz, che salta Lisi e sferra un gran tiro che non lascia scampo a Gori. 21.

Al 63i granata rimangono in dieci uomini per la doppia ammonizione di Coulibaly, reo di aver fermato fallosamente Siega. Ma quella che sembra essere una mazzata si trasforma in uno stimolo per gli ospiti, che un minuto più tardi pareggiano: calcio di punizione fallito dai nerazzurri, contropiede orchestrato da Kupisz, che serve Piszczek; il numero 26 granata fulmina Gori e insacca. 22.

Al 68′ i padroni di casa si riaffacciano dalle parti di Carnesecchi, ma il tiro di Birindelli termina alto. Sei minuti dopo Odjer, entrato al posto di Taugourdeau, prova il tiro su azione da calcio d’angolo, ma la retroguardia nerazzurra respinge.

Al 79′ Kupisz è provvidenziale nell’anticipare Vido pronto a deviare in porta. Tre minuti più tardi Dalmonte tenta un traversone in area, ma non trova nessuno e l’azione sfuma.

All’85’ Odjer batte un calcio di punizione, ma barriera nerazzurra respinge. Cinque minuti dopo è Colpani a provarci, sempre da fermo, e questa volta è Gori a respingere. Nel secondo dei cinque minuti di recupero i padroni di casa si riportano in vantaggio: cross di Pisano, entrato al posto di Varnier, per Marconi, che di testa batte Carnesecchi. 32. Dopo cinque minuti di recupero l’arbitro fischia la fine e all’Anconetani il Pisa batte il Trapani per tre reti a due.

Una sconfitta che potrebbe essere una vera mazzata per il Trapani che si vede così scavalcato dal Cosenza e torna al penultimo posto. Adesso in casa contro il Pescara non si potrà affatto sbagliare.

IL TABELLINO

Pisa (4312): 1 Gori; 2 Birindelli, 8 Caracciolo, 24 Varnier, 23 Lisi; 14 Marin, 30 De Vitis, 21 Pinato; 7 Siega; 19 Vido, 31 Marconi. Allenatore Luca D’Angelo

Trapani (352): 12 Carnesecchi; 4 Pagliarulo, 6 Scognamillo, 18 Buongiorno; 23 Kupisz, 17 Luperini, 5 Taugourdeau, 10 Coulibaly, 25 Fornasier; 34 Dalmonte, 26 Piszczek. Allenatore Fabrizio Castori

Marcatori: 39′ Vido (P), 54′ Lisi (P), 57′ Kupisz (T), 64′ Piszczek (T), 90′ + 2′ Marconi (P)

Ammoniti: 8′ Fornasier (T), 21′ Siega (P), 43′ Coulibaly (T), 50′ Caracciolo (P), 53′ Marconi (P), 55′ Scognamillo (T), 73′ Moscardelli (P), 83′ Gucher (P), 87′ Pinato (P), 88′ Lisi (P)

Espulsi: 63′ Coulibaly (T)

Sostituzioni Pisa: 71′ Siega/Gucher e Birindelli/Moscardelli, 84′ Varnier/Pisano e De Vitis/Ingrosso, 88′ Pinato/Minesso

Sostituzioni Trapani: 46′ Luperini/Colpani, 66′ Taugourdeau/Odjer e Buongiorno/Grillo, 90′ Dalmonte/Pirrello

Recupero: 0′ 1T, 5′ 2T

Arbitro: Ivan Robilotta di Sala Consilina

Gli altri risultati:

Pescara-Frosinone 1-1

Benevento-Livorno 3-1

Cittadella-Ascoli 1-2

Crotone-Salernitana 1-1

Empoli-Virtus Entella 2-4

Juve Stabia-Chievo Verona 3-2

Perugia-Cremonese 0-0

Pordenone-Cosenza 1-2

Spezia-Venezia 0-1

Questa, invece, la classifica aggiornata:

Fonte immagine: mondo sportivo