Prima vittoria per il Messina di Proto: sconfitto di misura il Monopoli

Prima vittoria per il Messina di Proto: sconfitto di misura il Monopoli

MESSINA – Il Messina, dopo la sconfitta nel derby, torna a far valere la legge del Franco Scoglio e il Monopoli viene sconfitto con il minimo scarto, ma pur sempre meritatamente.

Mister Lucarelli schiera un 4-3-1-2 con Berardi in porta, Grifoni, Maccarrone, Rea e De Vito in difesa, Sanseverino, Musacci e Foresta a centrocampo, Mancini trequartista alle spalle delle due punte, Anastasi e Milinkovic. Il palermitano Giovanni Bucaro risponde con un 4-3-3 con Furtan in porta, Mercadante, Ferrara, Esposito e Cikos in difesa, Sounas, Nicolini e Franco a centrocampo, Pinto, Montino e Vuthaj in attacco. Arbitra il signor Matteo Marchetti di Ostia Lido.

Il primo sussulto del match arriva al 6′ con Anastasi che prova un tiro da fuori area, ma la palla finisce alta. Tre minuti più tardi risponde Pinto con un gran tiro da distanza ragguardevole e Berardi devia in angolo. Dopo una fase di gioco abbastanza equilibrata, nella quale i padroni di casa si dimostrano più incisivi, al 27′ problema al volto per Rea, che però dopo l’intervento dei sanitari rientra in campo. Al 31′ il Messina passa in vantaggio: Grifoni crossa dalla destra, Furtan accenna l’uscita, ma Anastasi lo anticipa e insacca. 1-0. Il vantaggio gasa gli uomini di Lucarelli e al 35′ Anastasi va vicino al raddoppio. Furtan però stavolta ha la meglio nell’uscita. Quattro minuti primo giallo del match: ne fa le spese Cikos per fallo su Milinkovic lanciato in contropiede. Subito dopo Messina ancora vicino al raddoppio: Foresta ci prova in rovesciata, ma la difesa pugliese respinge. Sul ribaltamento di fronte il Monopoli va vicino al pari con un tiro di Montino che finisce di poco a lato. Da questo momento fino al triplice fischio non succede nulla di rilevante e il primo tempo si conclude con il Messina in vantaggio per una rete a zero.

La seconda frazione di gioco si apre con un cambio per gli ospiti: Vuthaj lascia il posto a Genchi. Al 47′ Maccarrone rimane malconcio dopo uno scontro, ma si riprende e rientra in campo. Il Monopoli tenta il tutto e per tutto per ristabilire la parità, ma la retroguardia peloritana sventa sempre la minaccia. Al 57′ Genchi spreca un’occasionissima sparando il tiro alto sopra la traversa. Dieci minuti più tardi, dopo una fase di gara confusa, secondo cambio per il Melfi: fuori Ferrara, dentro Mavretic. Al 70′ viene ammonito Sanseverino per fallo su Franco. Proprio lui al 76′ lascia il posto a Capua. Il Monopoli continua ad avanzare, ma continua a sbattere sulla muraglia costruita da Lucarelli. All’81’ ultimo cambio per gli ospiti: Gatto prende il posto di Sounas. Risponde due minuti più tardi Lucarelli sostituendo Foresta con Palumbo. Nei quattro minuti di recupero non succede nulla di rilevante e il match si conclude con la vittoria per 1-0 del Messina sul Monopoli.

Prima vittoria per il nuovo Messina di Franco Proto, che dopo la sconfitta nel derby con il Catania, torna a ottenere i tre punti e continua la sua corsa verso la salvezza, Sconfitta rovinosa invece per il Monopoli che può così accantonare i sogni di agganciare la zona playoff e viene agguantato proprio dai peloritani.

 

Commenti