Pettinari illude, Gyasi spegne l'entusiasmo: per il Trapani al "Provinciale" è solo 1-1 con lo Spezia - Newsicilia

Pettinari illude, Gyasi spegne l’entusiasmo: per il Trapani al “Provinciale” è solo 1-1 con lo Spezia

Pettinari illude, Gyasi spegne l’entusiasmo: per il Trapani al “Provinciale” è solo 1-1 con lo Spezia

TRAPANI – Dopo tre sconfitte consecutive il Trapani di Fabrizio Castori torna a raccogliere punti, pareggiando per 1-1 al “Provinciale”. Una sfida ben giocata dagli uomini in maglia granata, passati in vantaggio con Pettinari ma ripresi quasi subito dagli ospiti con la rete di Gyasi.

Il punto conquistato tra le mura amiche serve comunque a poco e non smuove più di tanto la classifica dei siciliani, che non riescono ad approfittare del tonfo interno del Cosenza e del rinvio della gara della Cremonese.


Partenza pimpante dei padroni di casa, che provano a impensierire la retroguardia ospite con imbeccate all’indirizzo di Pettinari. Giocano bene anche gli esterni granata, alternandosi nella creazione di traversoni e potenziali opportunità. Lo Spezia, dal suo canto, prova a scardinare la retroguardia siciliana con continui dialoghi tra gli attaccanti.

La prima vera emozione del match, tuttavia, viene data dall’ex Nzola che poco dopo la mezz’ora calcia in direzione di Carnesecchi, senza però impensierire il portiere. Passano però pochi secondi e il Trapani riesce a sbloccarla: Luperini conclude verso la porta spezzina, la respinta di Scuffet mette però in condizione Pettinari di ribattere a rete, stavolta in modo vincente.

Trapani avanti e undicesimo gol in campionato per la punta. La rete galvanizza gli uomini di Castori che spingono in avanti, sicuri di chiudere il primo tempo in vantaggio, ma la replica dello Spezia arriva al 44′ con Gyasi che raccoglie un suggerimento di Ricci e scarica in porta, fulminando Carnesecchi. La frazione si conclude dunque sul risultato di 1-1 senza recupero.

La ripresa si apre subito con una grande occasione per il Trapani: Pettinari viene servito in profondità, si invola verso Scuffet ma la sua conclusione viene deviata quanto basta da Capradossi in recupero per indirizzarla sul palo. Al 61′ Ricci ci prova dalla distanza ma conclusione sorvola la traversa. Castori cambia le carte in tavola e decide di aggiungere “pepe” in attacco con l’ingresso dell’esperto Evacuo.

La gara si spezzetta, interrotta da ingressi in campo cartellini gialli in casa Trapani. I granata provano a costruire in profondità, ma i suggerimenti per le punte non si rivelano precisi. Al 78′ Nzola prova a superare l’ex compagno Carnesecchi, ma il portiere nazionale Under 21 si distende agevolmente in tuffo.

Al minuto 82′ Taugourdeau può approfittare di una punizione invitante, ma il suo tiro viene deviato provvidenzialmente dalla difesa e finisce di poco alto. Al minuto 87 ingenuità di Pirrello che, già ammonito, colleziona un secondo cartellino giallo per fallo su Nzola e lascia i compagni in dieci.

A pochi istanti dal recupero Evacuo ha sui piedi il pallone del possibile vantaggio granata, il suo colpo di testa supera Scuffet ma la difesa dello Spezia recupera quasi sulla linea evitando la rete. Mani nei capelli per i tifosi presenti al “Provinciale” e fischio finale che sancisce il definitivo risultato di parità.

IL TABELLINO

Trapani (3-5-2): Carnesecchi; Pirrello, Pagliarulo, Scognamillo; Kupisz, Luperini, Taugourdeau, Colpani, Grillo; Biabiany, Pettinari. Allenatore: Fabrizio Castori

Spezia (4-3-3): Scuffet; Ferrer, Erlic, Capradossi, Marchizza; Acampora, Ricci M., Maggiore; Nzola, Gyasi, Bidaoui. Allenatore: Vincenzo Italiano

Marcatori: 35′ Pettinari (T), 44′ Gyasi (S)

Ammoniti: 34′ Capradossi (S), 62′ Pettinari (T) 63′ Pirrello (T), 67′ Scognamillo (T), 87′ Pirrello (T)

Espulsi: 87′ Pirrello (T)

Sostituzioni Trapani: 60′ Evacuo/Piszczek, 72′ Coulibaly/Colpani, 89′ Fornasier/Pettinari

Sostituzioni Spezia: 46′ Mora/Acampora, 55′ F. Ricci/Bidaoui, 77′ Bartolomei/Maggiore

Recupero: 0′ PT, 4′ ST

Arbitro: Simone Sozza di Seregno