La Passalacqua “scivola” a Vigarano, prima sconfitta in campionato per le siciliane

La Passalacqua “scivola” a Vigarano, prima sconfitta in campionato per le siciliane

VIGARANO MAINARDA – Per lo sport siciliano, probabilmente, “La” notizia della settimana.

La Passalacqua Ragusa si arresta a quota 16. Questo il numero delle vittorie consecutive inanellate, fin qui, dalle aquile biancoverdi.

Dopo la lunga striscia di successi che valgono la vetta della classifica, le siciliane scivolano a Vigarano regalando la vittoria alle padrone di casa per 58-56.

A decidere il match è stata la caparbietà delle ferraresi che, nel bilancio complessivo della partita, ha fatto la differenza.

La partita è stata sempre in sostanziale equilibrio. Nessuna delle due squadre è riuscita ad imporsi con decisione sull’altra.

Al suono dell’ultima sirena, però, Vigarano è sopra di 2 punti e manda in visibilio il numeroso pubblico di casa.

Le siciliane pagano lo scotto di non essere riuscite, sul finale, ad imporsi come hanno abbondantemente dimostrato di saper fare.

“Vigarano ha meritato la vittoria – ha dichiarato coach Antonio Molino -. Noi non abbiamo saputo approfittarne nell’ultimo quarto. Brave le avversarie a crederci. Sotto canestro il metro arbitrale non è stato sempre uniforme, ma non ci appelliamo all’arbitraggio come alibi. Dobbiamo recuperare adesso sotto il profilo fisico atletico e tornare a giocare secondo i nostri ritmi”.

Pallacanestro Vigarano – Passalacqua Spedizioni Ragusa 58-56

Passalacqua Spedizioni Ragusa: Ivezic 7, Gorini 4, Cinili 2, Mauriello 2, Galbiati 0, Walker 23, Gonzalez 2, Nadalin 2, Person 14. All. Molino

Pallacanestro Vigarano: Bestagno 12, Moroni 8, Zara 8, Cirov 5, Zanetti 2, Cupido 4, Brunelli 2, Ugoka 17, Venzo 0, Andrenacci n.e. Nako Moni Luma n.e. All. Ravagni

Commenti