Pancaro: “Orgoglioso di allenare il Catania, puntiamo sempre a vincere”

Pancaro: “Orgoglioso di allenare il Catania, puntiamo sempre a vincere”

CATANIA – Volto sereno a Torre del Grifo Village, quello del tecnico rossoazzurro Giuseppe Pancaro in vista della delicata trasferta di Andria. L’allenatore del Catania commenta con soddisfazione l’acquisto di Di Cecco. “Accresce la competitività di un organico già forte. Si tratta di un centrocampista che aggiunge qualità, esperienza e duttilità. Vedremo se arriveranno altri calciatori. Di mercato se ne occupa la società. Sicuramente non si compra tanto per comprare. Sfruttando, magari, occasioni come quella presentatasi per Di Cecco”. 

Spazio ad alcune considerazioni sul primo avversario del 2016. “La Fidelis Andria è squadra che merita rispetto. Combina gioventù ed esperienza, ha dimostrato compattezza, solidità, subisce poche reti tra le mura amiche e potrebbe essere la sorpresa del girone quest’anno. Dal canto nostro giocheremo per vincere. Le vittorie, del resto, non fanno altro che accrescere l’autostima”.

Pancaro ribadisce il proprio entusiasmo per essere alla guida del Catania. “Allenare la squadra di questa città è motivo d’orgoglio e soddisfazione per me. Questa è una piazza blasonata, ai piedi dell’Etna c’è un pubblico straordinario che vive per i colori rossoazzurri ed è capace di trasmettere tanto entusiasmo e calore ai giocatori”.

Il tecnico degli etnei illustra la ricetta vincente per il 2016. “Abbiamo concluso il 2015 con un bottino di punti positivo. Purtroppo pesa la robusta penalizzazione in classifica ma abbiamo tutte le carte in regola per raggiungere il nostro obiettivo, la salvezza, se continuiamo a basarci sulla bontà del lavoro svolto in questi mesi. Un lavoro che ci ha dato tante certezze anche se meritavamo più di quanto raccolto, tenendo conto che abbiamo sempre fatto bene sul piano delle prestazioni. I playoff non sono matematicamente irraggiungibili ma bisogna essere realisti, i tanti punti di penalità incidono. Guarderemo la classifica a febbraio”.

Quale formazione opporrà il Catania alla Fidelis Andria? Pancaro non ha dubbi e ne approfitta per fare anche il punto relativo all’infermeria. “Ho le mie idee in testa, non le svelo, sapranno tutto i miei calciatori ma posso dire che, a difesa dei pali, giocherà sicuramente Liverani. Per il resto Castiglia si è allenato molto bene ed è tornato regolarmente a disposizione del gruppo. La condizione fisica di Plasmati è in crescita, la sosta è stata molto utile per Gianvito. In generale ci ha permesso di svolgere un lavoro più fisico e recuperare gli infortunati. Parisi, invece, non sappiamo ancora quando tornerà. La situazione del ragazzo è da valutare settimanalmente”.

Commenti