Pallamano: giornata da dimenticare per TH Alcamo e Albatro Siracusa

Pallamano: giornata da dimenticare per TH Alcamo e Albatro Siracusa

Quindicesima giornata del campionato di serie A1 difficile da digerire per le siciliane.

La TH Alcamo affronta il Fondi in terra laziale. Due squadre, con obiettivi diversi in campionato, con i laziali intenti a farsi spazio in zona play-off mentre i siciliani lottano per la permanenza in A1.

Fondi dimostra di poter puntare in alto e batte Alcamo per un 32-21 più che convincente.

Mancano solo 3 gare alla chiusura della regular season e mister Benedetto Randes vuole raggiungere i play-out, pur nella consapevolezza che il calendario non riserva nulla di semplice.

”Dobbiamo solo crederci, e continuare tutti a lavorare con impegno e dedizione – ha dichiarato mister  Benedetto Randes – lo scorso anno Gaeta si salvò ai play-out, senza aver vinto nemmeno una partita nella stagione regolare, quindi noi dobbiamo solo crederci fino alla fine e migliorare i nostri difetti che conosciamo benissimo e approfittare di queste ultime tre partite per arrivare al meglio ai play-out e centrare anche noi la permanenza in A1”.

Adesso ad attendere la TH Alcamo ci saranno il Conversano, la prossima settimana, e i “cugini” della Teamnetwork Albatro Siracusa nella sfida di “San Valentino”.

Anche per i siracusani resta l’amaro in bocca dopo una sfida contro la Junior Fasano persa di una sola lunghezza per 26-27.

Gli ospiti sono solidi in difesa e fulminei nelle ripartenze. Gli aretusei sono riusciti, nonostante tutto, a gestire lo svantaggio per buona parte della gara ma non sono riusciti ad imprimere sul finale il cambio di marcia che gli avrebbe permesso di portare a casa la vittoria.

Risultati:

FONDI – TEAM HANDBALL ALCAMO 32 – 21
TEAMNETWORK ALBATRO – JUNIOR FASANO 26 – 27

Prossimo turno:

LAZIO – TEAMNETWORK ALBATRO
TEAM HANDBALL ALCAMO – ACCADEMIA CONVERSANO 2014
GEOTER GAETA – FONDI
JUNIOR FASANO – DORICA

Classifica

Commenti