Palermo, vittoria sudata ma importantissima

Palermo, vittoria sudata ma importantissima

PALERMO – Allo stadio “Barbera” il match tra il Palermo ed il Chievo Verona termina con una sofferta ma importantissima vittoria per i padroni di casa. Uno a zero il risultato.

Clivensi molto pericolosi in avvio che sfiorano la rete in due occasioni, entrambe fallite da Castro: prima al 9′, dopo un ottimo suggerimento di Paloschi, il centrocampista argentino manca l’appuntamento con il gol calciando sopra la traversa, dopo, all’11’, sugli sviluppi di un corner, ancora Castro è abile ad anticipare la difesa del Palermo ma non altrettanto bravo a battere Sorrentino. Il Chievo mantiene le redini del campo e sembra essere molto più deciso del Palermo. Al 19′ Hetemaj impensierisce Sorrentino con una conclusione dalla distanza ma il portiere palermitano intercetta senza troppi problemi. L’unica occasione dei primi quarantacinque minuti di gioco per il Palermo è sui piedi di Quaison al 34′, ma la ottima conclusione del centrocampista svedese esce di poco fuori sopra la traversa. La prima frazione di gioco termina sul punteggio di 0 a 0.

La ripresa inizia con un Palermo più convinto a schiacciare gli avversari nella propria metà campo, ma la prima occasione del secondo tempo è ancora del Chievo con Paloschi: l’ex attaccante del Milan riceve da Inglese al centro dell’area di rigore e da ottima posizione spara il pallone a lato. Al 64′ Quaison, uno dei migliori in campo, sfiora il vantaggio con un pericoloso tiro da fuori area, dopo un suggerimento di Hiljemark, ma Bizzarri con un bel colpo di reni alza la palla sopra la traversa. I siciliani, dopo uno scialbo primo tempo, sono scesi in campo nella ripresa con un piglio totalmente diverso e i loro sforzi vengono ripagati al 71′: calcio d’angolo di Hiljemark verso Andelkovic che di testa serve Gilardino e l’esperto attaccante del Palermo si trova sulla traiettoria e devia verso la porta. È la rete dell’1 a 0 per i padroni di casa. Il Chievo però reagisce e va vicino al gol del pari al 77′ con Paloschi che con una bella girata sfiora il palo. Al 94′ l’ultima chance per riagganciare il risultato è sui piedi di Simone Pepe che trova però di fronte a sè un grande Stefano Sorrentino, bravissimo a chiudere lo specchio all’ex giocatore della Juventus. La partita termina così sul punteggio di 1 a 0 per il Palermo.

Vittoria fondamentale per i siciliani che riescono ad ottenere tre pesantissimi punti contro una diretta concorrente per la salvezza. Bel lavoro di mister Iachini che, dopo una serie di risultati negativi, riesce a risollevare la propria squadra ed a salvare la propria panchina.

PALERMO: Sorrentino 7, Vitiello 6( Rispoli 6), Gonzalez 6.5, Andelkovic 6, Quaison 6.5 (Goldaniga s.v.), Hiljemark 6.5, Maresca 6, Chochev 5, Lazaar 5( Daprelà 5.5), Vazquez 6.5, Gilardino 7.

CHIEVO: Bizzarri 6, Cacciatore 5, Gamberini 6( Dainelli 5,5), Cesar 5.5, Gobbi 5, Castro 6, Radovanovic 5.5, Hetemaj 6, Birsa 6.5 ( Pepe 6), Inglese 5( Pellissier 5.5), Paloschi 6.

Commenti