Loading...

Palermo, festa grande contro il Corigliano

Palermo, festa grande contro il Corigliano

PALERMO –  Il Palermo ieri al Barbera ha festeggiato nel migliore dei modi il compleanno della squadra: 119 anni sono passati dalla sua fondazione e gli uomini di Pergolizzi hanno onorato la ricorrenza con una vittoria, la decima consecutiva su dieci partite, netta nei numeri e nella sostanza.

Il risultato finale, 6 a 0 per i rosa, è la prova, se mai ce ne fosse bisogno, che questa squadra, costruita dal nulla nel giro di venti giorni, è di una categoria superiore. Forte in tutti i reparti, portiere compreso, abbina l’esperienza di veterani alla freschezza atletica e mentale di tanti giovani di sicuro avvenire.



E ieri è stato anche il battesimo del gol di due dei pilastri del centrocampo rosa, Martinelli e Martin, che, insieme a Ricciardo, autore di una doppietta, a Ficarrotta e a Sforzini hanno reso tennistico il punteggio a favore dei padroni di casa, a cui hanno reso omaggio i tifosi ospiti, un centinaio circa, che, tra gli applausi di tutto lo stadio, hanno esposto lo striscione con su scritto “Oggi come 119 anni fa, il Palermo merita la Serie A”.

Il risultato non è stato mai in discussione, tale è stata la superiorità del Palermo, la cui classifica parla chiaro: primo posto con 30 punti con 9 lunghezze di distacco dal Troina secondo.
L’appuntamento è per domenica 10, ancora al Barbera, per la partita contro il Savoia, quinto in classifica con 17 punti.