Palermo, due colpi per la Serie A. Catania e Trapani: prime ufficialità. La Leonzio studia il colpaccio

Palermo, due colpi per la Serie A. Catania e Trapani: prime ufficialità. La Leonzio studia il colpaccio

PALERMO – Passano i giorni e il mercato invernale 2018 continua a marciare a passo spedito, soprattutto in casa delle siciliane.

Il Palermo ha acquistato il suo attaccante: si tratta di Stefano Moreo, attaccante ex Venezia, acquistato per guidare i rosanero verso l’obiettivo Serie A. Con la maglia dei lagunari, questa stagione, ha totalizzato 21 presenze, mettendo a segno 4 reti. Il classe ’93 ha definito Palermo come “un punto di partenza” della sua carriera, ispirandosi particolarmente a Mario Mandzukic, perno offensivo della Juventus. Arriva in prestito con obbligo di riscatto fissato a un milione di euro. Sbarcato in Sicilia anche un belga, ovvero il 22enne Corentin Fiore: il difensore arriva dallo Standard Liegi a titolo definitivo. Un acquisto che, però, potrebbe far partire Thiago Cionek: il centrale polacco, infatti, potrebbe trasferirsi in Serie A, giocando per la neo promossa Spal. Un’offerta che alletta il calciatore, ma al momento nulla di ufficiale. Situazioni di stallo per Carlos Embalo, che dovrebbe comunque essere ceduto al Brescia, e per Gaetano Monachello, attaccante arrivato in estate e che, seppur avendo mercato, potrebbe anche restare in rosanero. Da valutare l’impiego del nuovo arrivato Moreo, che potrebbe chiudergli dello spazio.

Ufficialità anche per Catania e Trapani, che si rinforzano per dare la caccia al Lecce, primo in classifica nel Girone C di Serie C: i rossazzurri hanno acquistato, con la formula del prestito con diritto di riscatto, in caso di promozione, Giuseppe Caccavallo, ala sinistra di proprietà del Venezia. Il calciatore aveva giocato la prima metà di questa stagione al Cosenza, senza realizzare una rete e giocando poco. Tuttavia, è certamente un calciatore di categoria che può fare la differenza. La prossima settimana, invece, potrebbe essere quella buona per Jacopo Dall’Oglio, centrocampista classe ’92 del Brescia: l’accordo è stato definito e il via libera per la conclusione dell’affare potrebbe arrivare lunedì. Per un mediano che viene, uno potrebbe andare via: il nome è sempre quello di Cristian Caccetta, che avrebbe avuto dei contatti con il Lecce e il Pordenone. Attenzione, però, anche alla concorrenza della Sicula Leonzio. Intanto, rinnovo fino al 2020 per Rosario Bucolo.

Arrivo a Trapani con lo stesso spirito che ho avuto in questi anni della mia carriera, con grande voglia di fare bene, di impegnarmi per la squadra e dare il mio contributo“: si presenta così Francesco Corapi, nuovo centrocampista del Trapani. Il calciatore arriva dal Parma, club militante in Serie B, a titolo definitivo, firmando un contratto annuale. È la sua terza esperienza in Sicilia, avendo giocato anche con le maglie del Gela e del Siracusa. Ufficializzati anche i rinnovi di Salvatore Aloi, Alberto Rizzo ed Enrico Canino. 



In casa Siracusa è arrivata la prima cessione: si tratta di Andrea De Vito, passato alla Viterbese. L’addio del difensore era nell’aria, visto il pressing del club gialloblu, che lo ha acquistato a titolo definitivo. Per il centrocampo, potrebbe sfumare l’ex Catania Ivan Castiglia: per lui, la Reggina sarebbe in pole, nonostante qualche giorno fa gli aretusei avessero fatto pressing per portare il calciatore nuovamente in Sicilia. Per rimpiazzare De Vito, il sostituto arriverebbe proprio dalla Viterbese: Mickael Varutti, classe ’90. Ci sarebbe già stato un contatto tra le due parti.

Sull’altra sponda di Siracusa, a Lentini, la Sicula Leonzio vuole rinforzare per bene l’organico e i nomi accostati ai bianconeri sono importanti: a centrocampo, si starebbe cercando di piazzare il colpo Caccetta, di proprietà del Catania. Al momento, il calciatore starebbe trovando poco spazio in rossazzurro e potrebbe essere allettato dall’ambizione del club che vorrebbe raggiungere una salvezza tranquilla. In attacco, il nome nuovo è quello di Facundo Lescano, acquistato dal Parma quando militava all’Igea Virtus, attualmente alla Robur Siena. Fin qui, nessun goal per il centravanti italoargentino.

Infine, l’Akragas ha ufficializzato la cessione di Antonio Sepe al Catanzaro. Questo il saluto del calciatore ai tifosi akragantini: “[…] Ad Agrigento ho conosciuto persone meravigliose che porterò sempre nel cuore: mi hanno insegnato tanto. Ringrazio la Società e i presidente Alessi e Giavarini per l’opportunità che mi hanno dato e per aver sempre creduto in me. Grazie a tutti i dirigenti, allo staff, dai mister ai fantastici fisioterapisti e magazzinieri. Grazie ai miei compagni di squadra, che per me sono stati una seconda famiglia: abbiamo condiviso emozioni fortissime. Grazie ai tifosi biancoazzurri, sempre molto vicini e passionali: nelle vittorie come nelle sconfitte. Auguro all’Akragas di ottenere il massimo in questa stagione, ovvero la permanenza in Serie C. Per sempre Forza Akragas!”. Il portiere Alessandro Vono, invece, sarebbe vicino al Cosenza. Non ci sono novità particolari per il mercato in entrata.