Olimpiadi di Tokyo 2020, da sogno a incubo: l’Italia rischia l’esclusione

Olimpiadi di Tokyo 2020, da sogno a incubo: l’Italia rischia l’esclusione

Giorni di tensione per il mondo dello sport italiano, del quale, al momento, protagonista è il Cio (Comitato olimpico internazionale) che ha inviato una lettera al Coni (Comitato olimpico nazionale italiano) in cui, a emergere particolarmente è la forte preoccupazione provocata dalla legge di riforma dell’ordinamento sportivo, discussa in Parlamento.

Si tratta di una riforma contenente alcune norme che non rispettano i principi della Carta Olimpica, dunque, se tale legge dovesse essere approvata, l’Italia sarebbe costretta a dire addio al mondo dello sport e, di conseguenza, alle tanto sognate Olimpiadi di Tokyo 2020.



Il Cio non si tira indietro, anzi, è pronto a fare dei passi avanti e a cercare prontamente una soluzione. Infatti, è lo stesso Comitato a voler organizzare una riunione, nella propria sede centrale di Losanna, nella settimana corrente, per iniziare ad agire sulla difficile situazione attuale.

Immagine di repertorio