Meta batte Real Dem 10-4. Samperi: “All’inizio abbiamo sottovalutato l’avversario”

Meta batte Real Dem 10-4. Samperi: “All’inizio abbiamo sottovalutato l’avversario”

CATANIA – La Meta C5 conquista la quarta vittoria consecutiva e continua la sua scalata in classifica assestandosi in piena zona playoff. Dieci le reti rifilate al Real Dem, ma il punteggio inganna rispetto ad una gara combattuta ed ostica soprattutto nel primo tempo con troppi cali di concentrazione che hanno fatto imbestialire coach Samperi. Una Real Dem ben messa in campo guidata da Paschoal, ma con tanti under e tante assenze pesanti come quella di Rogerio.

ficili al tiro

La Meta poi ha fatto il resto con un approccio alla gara troppo molle e troppo sufficiente. Il vantaggio del Real Dem con Paschoal dopo soli tre minuti ha però scosso i puntesi abili poi a venire sotto piazzando un parziale di 3-0. Questo grazie alle giocate di Musumeci e Messina che riuscivano a confezionare assist al bacio per Scheleski, Vega e Kapa. Ma a sei minuti dalla fine del primo tempo il secondo blackout Meta con Real Dem abile ad approfittare di tanti errori difensivi dei padroni di casa. In appena novanta secondi la formazione di Di Girolamo prima accorciava e pareggiava grazie al solito Paschoal e poi riusciva perfino a passare in vantaggio con Dominioni per il clamoroso 3-4.

Le urla di Samperi però svegliavano la Meta che nonostante le sberle tornava su prima grazie al pareggio ancora di Scheleski, ottima carambola, e poi a piazzare nel finale l’uno-due del nuovo vantaggio con Carmelo Musumeci prima e Ficili dopo al suo primo centro stagionale.

Nella ripresa la Meta entrava con un altro piglio, con testa e concentrazione non concedendo più nulla agli avversari e chiudendo la gara dopo appena dieci minuti. Le giocate perfette di Schacker prima al minuto cinque e di Vega dopo chiudevano i giochi. Nel finale negli ultimi due minuti Samperi dava spazio a tre juniores La Rosa, Gaetano Musumeci e Toledo e nei due contropiedi finali, la Meta chiudeva sul 10-4 con i gol del capitano Musumeci prima e subito dopo con il giovane Toledo al suo primo gol in A2.

Finiva cosi con gioia ma anche tanta sofferenza: una Meta C5 però che mette dentro la quarta vittoria consecutiva, continua la scalata in graduatoria e attende adesso un finale di stagione ricco di emozioni con il doppio obiettivo salvezza prima e magari playoff dopo che potrebbero rendere tutto molto speciale.

Non è sicuramente soddisfatto coach Samperi nonostante la quarta vittoria consecutiva della sua squadra: “Siamo partiti lenti ed impacciati, forse sottovalutando anche l’avversario. Questo non deve accadere perché si rischia anche di perdere queste gare. Per fortuna abbiamo poi ritrovato la giusta concentrazione e siamo riusciti a fare nostra la partita”.

“Siamo in un ottimo momento e dobbiamo sfruttarlo. Adesso arriveranno gli scontri diretti e duri e saranno due mesi intensi che potranno svelare le nostre reali ambizioni”.

Gioia per i gol anche per il baby Toledo, juniores, al primo gol in A2: “Felicissimo e grato al mister per l’opportunità. Noi lavoriamo ogni giorno grazie a due maestri come Samperi e il nostro coach dell’under 21 Giuffrida. Vogliamo crescere e siamo un gruppo importante che nel futuro vuole rappresentare la Meta proprio nel campionato maggiore. Ho solo cercato di sfruttare la mia occasione e ringrazio La Rosa per l’assist. Gioia immensa segnare in A2”.

Chiusura con l’esperienza di Memo Ficili: “Mi sento bene e sto ritrovando me stesso dal punto di vista della confidenza con la rete. Segnare per un giocatore fa sempre bene anche se io so fare altro e gioco soprattutto per l’equilibrio della squadra. Non abbiamo fatto una grande gara, questo è vero, ma sono partite strane che certe volte anche senza volerlo approcci male. Per fortuna siamo riusciti a timbrare l’ennesima vittoria”.

IL TABELLINO DELLA GARA

META-REAL DEM 10-4 (6-4)

META: Tornatore, Vega, Scheleski, Schaker, Musumeci C. A disposizione: Coco, La Rosa, Toledo, Ficili, Messina, Kapa, Musumeci G. All. Samperi

REAL DEM: Bartilotti, Paschoal, Dominioni, Di Girolamo, Di Lena. A disposizione: Di Girolamo N., Lo Giudice, Villani, Pavone, Rossetto. All. Di Girolamo

MARCATORI: Paschoal al 3′(Real), 8′ Scheleski (Meta), 8’30” Vega (Meta), 13′ Kapa (Meta), 15′ Paschoal (Real), 16′ Paschoal (Real), 16’30” Dominioni (Real), 17′ Scheleski (Meta), 18’22 Musumeci (Meta), 19’15 Ficili (Meta). Secondo Tempo: 5′ Schacker (Meta), 8′ Vega (Meta), 18′ Musumeci C. (Meta), 19’10 Toledo (Meta)

AMMONITI: Ficili

ARBITRI: Gianluca Gentile (Roma 1), Daniele Intoppa (Roma 2) CRONO: Pasquale Caruso (Messina)

Commenti