Coppa Italia, sabato via agli ottavi di finale: rimpianto siciliano, Serie B e C ancora in corsa - Newsicilia

Coppa Italia, sabato via agli ottavi di finale: rimpianto siciliano, Serie B e C ancora in corsa

Coppa Italia, sabato via agli ottavi di finale: rimpianto siciliano, Serie B e C ancora in corsa

Archiviate le vacanze natalizie, il calcio italiano torna a calpestare i campi da gioco. Per il campionato di Serie A bisognerà pazientare ancora un po’, ma sabato prossimo è già tempo di Coppa Italia, con le big che debuttano nella competizione.

Ai nastri di partenza figuravano anche alcune formazioni siciliane: Sicula Leonzio, Catania, Trapani e Palermo, quest’ultima in campo a partire dal secondo turno. Il cammino, per tutte, non è stato facile.




La Sicula ha abbandonato la competizione al primo turno, perdendo per 2-0 in casa della Robur Siena. Più rimpianti, invece, per il Catania, che con un po’ di attenzione avrebbe potuto iscriversi nel tabellone degli ottavi di finale: la sfida al Mapei Stadium di Reggio Emilia contro il Sassuolo nel 4° turno, però, si è rivelata fatale (2-1 per i padroni di casa).

Il Trapani si è fermato al 2° turno, perdendo in casa per 2-1 contro il Cosenza; per il Palermo, invece, l’addio è arrivato a 3° turno con la sconfitta di Cagliari, sempre per 2-1.

Gli ottavi di finale, dunque, non vedranno impegnata alcuna squadra siciliana. Si parte sabato 12 gennaio alle 15, allo stadio Olimpico di Roma, con la sfida tra Lazio e Novara, una delle due formazioni di Serie C ancora in corsa. Alle 18, debutta il Milan, che affronterà la Sampdoria a Genova: una sfida che potrebbe regalare spettacolo. Alle 20,45 (in Coppa Italia vale il vecchio orario di inizio), è il turno dei Campioni d’Italia della Juventus, di scena a Bologna.

Domenica, alle 15, si sfidano Torino e Fiorentina, altra sfida di cartello. Alle 18, a San Siro, l’Inter affronta il Benevento, in una partita dal sapore di Serie A per la formazione campana, unica della Serie B ancora in corsa. A chiudere la domenica di Coppa sarà il Napoli, che ospiterà il Sassuolo al San Paolo.

Il primo turno della fase finale si chiude lunedì, con Cagliari-Atalanta, alle 17,30, e Roma-Virtus Entella, alle 21.