Cessione Calcio Catania, la SIGI precisa: “La nostra proposta è fatta sulla base di un piano industriale”

Cessione Calcio Catania, la SIGI precisa: “La nostra proposta è fatta sulla base di un piano industriale”

CATANIA – Mentre si parla della disputa dei playoff del campionato di calcio di Serie C per il Calcio Catania, tiene banco la questione riguardante la Sigi, la società formatasi poco meno di un mese addietro e in prima linea per l’acquisto della società rossazzurra.


Nelle ultime ore non sono mancate alcune indiscrezioni riguardanti la possibilità che il club etneo possa venire promosso in Serie B attraverso gli spareggi e che la società, anche per fare fronte all’arrivo di altri potenziali acquirenti, sia disposta ad alzare la propria offerta.


Il presidente della Sigi, Fabio Pagliara, fa il punto della situazione sottolineando come la proposta sia fatta basandosi sul piano industriale e come si attenda l’uscita del bando per l’acquisizione della società.


“Non sappiamo se ci sono altri acquirenti – precisa Pagliara –, ma la nostra proposta è fatta sulla base di un ragionamento economico e di un piano industriale, che rimane sempre quello che abbiamo sviluppato. Esso avrà quindi un bilancio ordinario che dovrebbe consentire secondo noi di fare una stagione competitiva, possibilmente per salire, e un piano di rientro pluriennale. Attendiamo che esca il bando per vederlo e leggerlo nella sua veste ufficiale”.