Catania-Viterbese Castrense 1-0, i rossazzurri piegano i laziali su calcio di rigore – RIVIVI LA CRONACA

Catania-Viterbese Castrense 1-0, i rossazzurri piegano i laziali su calcio di rigore – RIVIVI LA CRONACA

CATANIA – Il Catania di mister Camplone di scena allo stadio “Angelo Massimino” per dimenticare il passo falso di Potenza e tornare alla vittoria contro la Viterbese Castrense, formazione costruita per puntare ai play off. Assenze importanti per i rossazzurri, che dovranno fare a meno di Bucolo e Marchese, esclusi a sorpresa, e di Sarno infortunato. Assente dalla lista dei convocati anche Biagianti.

17,02 – Vittoria di misura ma importante per la formazione di Camplone che riesce ad avere la meglio su una Viterbese Castrense arcigna ma mai veramente pericolosa. Primo tempo decisamente bloccato, con gli ospiti arroccati su un 5-3-2 estremamente difensivo che non ha lasciato spiragli all’attacco etneo. Nella ripresa i rossazzurri trovano lo spunto vincente con un calcio di rigore tirato magistralmente dal numero 10 etneo. Llama frizzante, bene Lodi che è riuscito a districarsi da una situazione complicata e nella ripresa ha trovato maggiori soluzioni. Bene anche Calapai, instancabile sulla corsia di destra. Attacco spuntato, invece, per gli ospiti che non sono stati capaci di portare noie dalle parti di Furlan. Da Salvatore Rocca è tutto, appuntamento alla prossima gara del Catania.



16,57 – FISCHIO FINALE! Il Catania batte la Viterbese Castrense su calcio di rigore realizzato da Francesco Lodi e vola a nove punti in classifica. Vittoria di peso per il team etneo, al terzo successo in quattro gare.


SECONDO TEMPO

90’+3′ – Il Catania si distende e conquista un calcio d’angolo prezioso per addormentare il match

90’+2′ – Forcing disperato della Viterbese, tanti gli uomini lanciati in avanti alla ricerca del pari. Il direttore di gara, però, ravvisa una posizione di fuorigioco che spegne le iniziative laziali

90’+1′ – Saranno cinque i minuti di recupero che scattano in questo momento

90′ – Cross dalla sinistra di Pinto in corsa, ma la precisione non sembra essere una priorità di questa gara: la palla si spegne sul fondo

89′ – Ammonito Dall’Oglio per un fallo sulla trequarti

88′ – Conclusione da fuori di Rizzo che viene sporcata e ribattuta in fallo laterale

87′ – Urso tenta la conclusione su punizione ma la palla viene calciata in maniera censurabile

86′ – Azione sulla destra della Viterbese, Mbende commette fallo su Molinaro e scatta il cartellino giallo

84′ – Azione personale da parte di Di Molfetta che tenta anche il destro da fuori, ma l’esterno difetta di precisione

82′ – Arriva il cambio con Curiale che rileva Di Piazza. Dentro anche Rizzo che rimpiazza Lodi

81′ – Di Piazza colpito da crampi, scalpita Curiale

80′ – Palla lunga interessante per la Viterbese che se va dalle parti di Furlan, Svidercoschi però si trova oltre la linea del fuorigioco e il direttore di gara spegne l’offensiva ospite. La trappola del fuorigioco in casa Catania finora si è rivelata perfetta

78′ – Cambiano le carte in tavola anche i laziali: dentro Svidercoschi, altra punta

76′ – Esordio per Distefano con la maglia rossazzurra! Fuori Llama, che ha dato tantissimo in campo

75′ – Crampi per Besea, non ce la fa più l’ex Frosinone. Cooling break nel frattempo per entrambe le formazioni

74′ – Cross di Dall’Oglio dalla sinistra e Di Piazza manca l’impatto vincente con la sfera. L’attaccante etneo è stato probabilmente ingannato dal movimento di Milillo che ha letteralmente “lisciato” il pallone di testa

73′ – Porta pressione il Catania a ridosso della difesa ospite, la Viterbese non riesce più a uscire dalla propria metacampo

71′ – Altro cambio per la squadra laziale, fuori Pacilli e dentro Molinaro. Attaccante per attaccante

69′ – Discesa fragorosa di Calapai che in area prova a servire Di Piazza, ma Milillo recupera prima dell’irreparabile. Il Catania vuole chiudere la contesa

68′ – Azione manovrata del Catania con Lodi e Dall’Oglio che vale l’ennesimo calcio d’angolo per il Catania

67′ – Combinazione offensiva Di Piazza-Di Molfetta, con l’esterno rossazzurro che tenta la conclusione

66′ – Cambio in casa Catania, dentro Dall’Oglio per Mazzarani. Camplone aggiunge fosforo a centrocampo

65′ – Cartellino giallo per Welbeck, brutto l’intervento su Besea che viene colpito da dietro proprio sotto lo sguardo del direttore di gara

63′ – Apprezzabile conclusione dai 25 metri di Mazzarani, il pallone va fuori non di molto

62′ – Arriva nel frattempo un aggiornamento interessante dagli altri campi: Ternana-Monopoli 0-1

61′ – Sfuma la possibile opportunità per la Viterbese, Furlan blocca in presa senza troppi fronzoli

60′ – Contrasto acceso di Llama su Pacilli, l’attaccante rimane a terra

58′ – Bello lo spunto di Lodi per Calapai che si incunea in area, ma la difesa ospite recupera all’ultimo

57′ – Tenta i lanci lunghi per Volpe adesso la Viterbese Castrense, ma la punta ospite viene colta spesso in fuorigioco. Funziona bene la linea difensiva catanese

55′ – Mischia in area rossazzurra, la Viterbese prova a distendersi ma Furlan e compagni non si fanno trovare impreparati

54′ – Prova a verticalizzare maggiormente la formazione rossazzurra, ma i difensori gialloblù non concedono sconti

53′ – Movimento sulle panchine, iniziano a scaldarsi i possibili futuri protagonisti dell’incontro

52′ – Espulso Lopez sulla panchina della Viterbese Castrense, l’allenatore ospite non deve aver gradito la decisione dell’arbitro

50′ – GOOOOOOOOL! Lodi spiazza Vitali e porta in vantaggio i rossazzurri

49′ – RIGORE PER IL CATANIA! Fallo di mano in area dagli sviluppi della conclusione di Lodi e il direttore di gara non ha dubbi

48′ – Punizione da posizione invitante per il Catania, sul vertice sinistro dell’area di rigore si prepara Lodi alla battuta

47′ – Antezza cerca di incunearsi sull’out di destra, ma Llama lo tiene a bada

46′ – Si riprende tra Catania e Viterbese Castrense. Urso e Volpe fanno il loro ingresso in campo tra i laziali. Fuori Bezziccheri e Tounkara

INTERVALLO

15,55 – Poche, pochissime le emozioni nella prima frazione di gioco. A scuotere entrambe le squadre dal torpore ci ha pensato Di Piazza con una traversa clamorosa a portiere immobile. Buona la disposizione tattica della Viterbese Castrense, che ha chiuso tutti gli spazi per gli etnei.

PRIMO TEMPO

45’+3′ – Si conclude il primo tempo, il direttore di gara fischia il “rompete le righe”

45’+2′ – Cross di Di Molfetta che prova a raggiungere Di Piazza, ma l’attaccante etneo non ci arriva per un nulla

45′ – Tre minuti di recupero

44′ – Scontro tra Di Molfetta ed Errico, il giocatore etneo rimane a terra. Problemi anche per Errico che viene medicato con una fasciatura

43′ – Dopo una fase transitoria, la Viterbese è riuscita nuovamente a ingabbiare il Catania che fatica a procurarsi occasioni

39′ – Si sveglia il Catania, azione personale di Di Piazza che riesce a guadagnarsi un calcio d’angolo

38′ – TRAVERSA DI DI PIAZZA! L’attaccante rossazzurro irride gli avversari e trova un sinistro a giro che si stampa sulla traversa! Occasione incredibile per il Catania

37′ – Altro tentativo di Llama in posizione offensiva, apprezzabile la sua buona volontà ma non ci sono problemi per la porta avversaria

36′ – Ennesima interruzione del gioco per un brutto fallo di Di Molfetta su un giocatore avversario. L’esterno rossazzurro non sta disputando una gara all’altezza della sua nomea

35′ – Rimane a terra De Falco, toccato duro da Llama

33′ – Il direttore di gara ravvede un fallo di Welbeck su Errico sulla trequarti, decisione alquanto discutibile. Sarebbe stata un’occasione interessante per il Catania

32′ – Bella progressione di Calapai che supera due avversari e poi conquista l’ennesimo calcio d’angolo a favore del Catania. L’esterno basso uno dei migliori al momento

31′ – Fallo da parte di Welbeck che butta a terra un avversario, la Viterbese può far girare palla lentamente

30′ – Molti errori per entrambe le formazioni, il caldo probabilmente sta facendo la sua parte sul rettangolo verde

29′ – Latitano ancora le emozioni al Massimino, la Viterbese Castrense non concede spazi mentre il Catania, che vorrebbe fare la partita, non riesce ad alzare i ritmi

26′ – Manca il dinamismo tra le fila rossazzurre, al momento la soluzione tattica di Lopez sta dando i propri frutti

24′ – Altro calcio d’angolo conquistato dalla formazione rossazzurra grazie a uno spunto di Mazzarani

23′ – Bezziccheri falloso su Pinto, il direttore di gara non ha dubbi ed estrae il cartellino giallo

22′ – Il pallone raggiunge Di Molfetta, l’ex Milan crossa nell’area piccola ma nessuno riesce a raccogliere il suo invito

21′ – Coraggiosa conclusione di Llama con un destro violento che non riesce a inquadrare la porta

19′ – Ripartenza fulminea della Viterbese che si presenta dalle parti di Furlan, ma il portiere etneo para senza problemi

17′ – Spunto di Calapai sulla destra e Catania che conquista un angolo

15′ – Tounkara! Occasione per la Viterbese ma Furlan si fa trovare pronto e devia in angolo. Dagli sviluppi si materializza una clamorosa carambola a un metro dalla porta con l’estremo difensore etneo che resta a terra

14′ – De Falco non ce la fa e Lopez ricorre alla prima sostituzione del match. Dentro Milillo

13′ – De Falco a terra, problemi fisici per il centrocampista ex Reggina

12′ – Il Catania prova a palleggiare a centrocampo, ma non ci sono molti spiragli in mezzo per tentare le giocate di fino

10′ – Giocata d’alta scuola di Llama dal limite dell’area di rigore, ma il suo destro finisce tra i guantoni dell’estremo difensore ospite

9′ – Tentativo di ripartenza da parte della Viterbese, ma gli attaccanti ospiti si perdono in un lancio troppo lungo

8′ – Prima conclusione del match! Mazzarani ci prova dalla sinistra, poi è Llama a conquistare un calcio d’angolo

7′ – Calapi tenta la progressione sulla destra, Besea fa buona guardia

6′ – Intensa, in questa fase di match, la pressione della Viterbese Castrense che prova a neutralizzare le fonti di gioco rossazzurre

5′ – Iniziano a farsi sentire con il proprio calore i tifosi rossazzurri, salgono i cori e gli incitamenti

4′ – Fuorigioco anche Tounkara che sparacchia alto, deve ancora carburare il match

3′ – Offside fischiato a Di Piazza lanciato a rete, nulla di fatto

2′ – Scatto sulla sinistra di Tounkara, la difesa rossazzurra si riorganizza ed evita particolari inconvenienti

1′ – Partiti! Fischio d’inizio al Massimino

14,58 – Squadre che fanno il loro ingresso in campo

14,52 – Discreta, al momento, la cornice di pubblico dello stadio Angelo Massimino. Sono 30 i gradi previsti oggi pomeriggio nel capoluogo etneo, anche questo particolare potrebbe rappresentare un ostacolo per gli atleti.

14,48 – Squadre che stanno ultimando il riscaldamento in un terreno di gioco non in perfette condizioni. Una situazione che potrebbe incidere sullo spettacolo.

ECCO LE FORMAZIONI UFFICIALI:

Catania (4-3-3): Furlan; Calapai, Mbende, Silvestri, Pinto; Welbeck, Lodi, Llama; Di Molfetta, Di Piazza, Mazzarani. Allenatore: Andrea Camplone

Viterbese Castrense (3-5-2): Vitali; De Giorgi, Atanasov, Markic; Bezziccheri, Besea, De Falco, Antezza, Errico; Tounkara, Pacilli. Allenatore: Giovanni Lopez

14,43 – Il prospetto delle altre sfide di giornata è decisamente ricco. Nel tabellone spicca la classica del Sud di lunedì tra Bari e Reggina, compagini abituate negli scorsi anni a palcoscenici di altro livello. Da seguire, per quanto riguarda le avversarie degli etnei, il match Ternana-Monopoli e Catanzaro-Sicula Leonzio. Voce grossa della Casertana, invece, nell’anticipo del sabato con un roboante 6-1 ai danni del Rieti fanalino di coda.

14,40 – Organico interessante quello della Viterbese Castrense, che si è rafforzata durante la sessione estiva di calciomercato con innesti di qualità come quelli di De Falco, Besea e l’ex Lazio Tounkara, attuale capocannoniere del torneo con 4 marcature. Proprio i “leoni” sono stati gli ultimi avversari a uscire con i tre punti dal Massimino. Era il 3 aprile 2019 in occasione del recupero della quinta giornata d’andata.

14,37 – Questi, invece, gli avversari della Viterbese Castrense.

14,36 – Ecco il Catania di Camplone impegnato nel riscaldamento.

14,35 – Sei punti a testa per Catania e Viterbese Castrense, frutto per entrambe di due successi e una sconfitta. Un cammino a braccetto per etnei e laziali, che cercano il riscatto dopo le recenti uscite a vuoto contro Potenza e Picerno.

14,33 – Prepartita inedito per la formazione etnea, che ha diramato la lista convocati soltanto in mattinata e non alla vigilia. Esclusione a sorpresa per Bucolo e Marchese, tagliati fuori da Camplone. In totale, sono 20 i giocatori chiamati per la gara di oggi pomeriggio.

14,30 – Amici di NewSicilia.it un caloroso saluto da Salvatore Rocca per la diretta testuale di Catania-Viterbese Castrense, match valido per la quarta giornata del campionato di Serie C Girone C. Match caldissimo quello che avrà il via tra poco allo stadio “Angelo Massimino”, dove si affronteranno due delle maggiori protagoniste del raggruppamento.