Catania, terreno del gioco del "Massimino" in cattive condizioni: prossime gare interne a Lentini?

Catania, terreno del gioco del “Massimino” in cattive condizioni: prossime gare interne a Lentini?

Catania, terreno del gioco del “Massimino” in cattive condizioni: prossime gare interne a Lentini?

CATANIA – Troppo brutto per essere vero. Il terreno di gioco dello stadio “Angelo Massimino” di Catania necessita di interventi di manutenzione straordinaria e in occasione delle prossime gare interne gli etnei sembrano destinati a giocare in un altro impianto.


In occasione delle recenti uscite della formazione di Giuseppe Raffaele in coppa Italia contro il Notaresco e al debutto in campionato con la Paganese, il “green” dell’ex Cibali aveva mostrato tutti i propri limiti, con un manto erboso risicati e ai limiti della praticabilità.


Lo stadio designato a ospitare i successivi match casalinghi dei rossazzurri dovrebbe essere, salvo sorprese dei prossimi giorni, il “Sicula Trasporti Stadium” di Lentini (Siracusa), utilizzato nel corso della precedente stagione dalla Sicula Leonzio.

Proprio il club bianconero, non iscritto all’attuale campionato di Serie C, aveva disputato alcune gare al “Massimino” all’inizio della stagione 2017/2018 in occasione di alcuni lavori all’impianto di illuminazione del recinto di gioco lentinese.

Un ipotetico “favore contraccambiato”, dunque, che consentirà ai rossazzurri di disputare con maggiore tranquillità le prossime gare casalinghe. Gli etnei dovrebbero giocare al “Sicula Trasporti Stadium” almeno i match con Juve Stabia, Trapani e Ternana prima di tornare tra le mura del “Massimino.