Catania-Rende 1-0, Biondi match-winner al "Massimino": etnei sesti in classifica - RIVIVI LA CRONACA - Newsicilia

Catania-Rende 1-0, Biondi match-winner al “Massimino”: etnei sesti in classifica – RIVIVI LA CRONACA

Catania-Rende 1-0, Biondi match-winner al “Massimino”: etnei sesti in classifica – RIVIVI LA CRONACA

CATANIA – Missione Rende al “Massimino” per il Catania di Cristiano Lucarelli, chiamato a tornare alla vittoria anche tra le mura amiche dopo il recente successo per 1-4 a casa del Rieti. I rossazzurri giocano contro il fanalino di coda del campionato e sono alla ricerca di tre punti utili per scalare ancora la classifica.

COMMENTO



16,55 – Fischio finale al “Massimino” tra Catania e Rende! Rossazzurri che festeggiano tre punti fondamentali per la corsa per i play-off con la rete di Biondi e le parate decisive di Furlan. Rende volenteroso, a tratti pericoloso, ma inefficace sotto porta. Etnei che si piazzano in sesta posizione in attesa del recupero con la Paganese. Da Salvatore Rocca è tutto, appuntamento al prossimo match dei rossazzurri.

SECONDO TEMPO


90’+4′ – Fine della contesa al Massimino! Catania-Rende finisce 1-0

90’+2′ – Grande mischia nell’area del Catania! Furlan la blocca subendo anche un colpo

90’+1′ – Saranno quattro i minuti di recupero

90′ – Fuori Di Piazza e dentro Noce, si copre precauzionalmente Lucarelli

89′ – Punizione per il Rende ma presa sicura per Furlan, uno dei migliori in casa rossazzurra

88′ – Ripartenza fulminea del Rende, trattenuta tattica di Bucolo che spende bene il suo cartellino giallo

86′ – Altra occasione per il Catania! Conclusione di Di Piazza, ma la sfera finisce sul fondo

85′ – Fioccano ammonizioni. Cartellino giallo anche all’indirizzo del tecnico del Rende

83′ – Rende furioso con il direttore di gara e l’esterno rossazzurro che recriminano per un presunto fallo ai danni di un compagno. Doppio giallo per Rizzo e Godano

82′ – Barisic! Dribbling ubriacante in area e conclusione che sfiora l’esterno della rete! Catania che spreca una grande occasione per chiudere il match

80′ – Ripartenza pericolosa del Rende! Conclusione di Giannotti e Furlan “vola” smanacciando un pallone velenoso

79′ – Godano rileva Murati in casa Rende, altra sostituzione per gli ospiti

78′ – Cartellino giallo per Libertazzi, brutto gomito su un giocatore catanese che rimane a terra

77′ – Catania in pressione, Pinto e Lele Catania stringono la difesa avversaria ma il direttore di gara ravvede un fallo in avanti

76′ – Passa al 4-3-3 puro Lucarelli con il numero 10 rossazzurro “scortato” a centrocampo da Rizzo e Bucolo

75′ – È il momento di Lodi che entra al posto di uno stanco Di Molfetta. Grande prestazione dell’ex Piacenza

73′ – Di Molfetta tenta di recuperare un pallone ma atterra Collocolo. Cartellino giallo per lui

71′ – DI PIAZZA! Fuga dell’attaccante etneo che resiste alla carica di tre avversari, conclusione dal limite e respinta provvidenziale di Savelloni che nega il raddoppio ai padroni di casa

70′ – Azione elaborata dei rossazzurri, palla controllata da Lele Catania a centro area e scaricata sull’accorrente Rizzo, ma la conclusione del centrocampista difetta di precisione

67′ – Lucarelli mischia le carte in tavola: dentro Bucolo e Lele Catania, in panchina vanno Biagianti e Mazzarani. Non cambia nulla sotto il profilo tattico

66′ – Fallo in attacco, il Rende può tornare a gestire la sfera

65′ – Calapai crossa al centro per Mazzarani, Vitofrancesco recupera in angolo

63′ – Ancora Rende che si porta dalle parti della difesa etnea. Cross di Collocolo, uscita di Furlan ma nessuno tocca la sfera

61′ – MIRACOLOSO FURLAN! Il portiere rossazzurro devia sulla traversa un colpo di testa velenoso di Nossa. Pericolo per il Catania ma intervento che vale quanto un gol

60′ – Azione insistita di Collocolo, la difesa del Catania si rifugia in angolo

58′ – Molti contatti fisici anche nella ripresa, partita che non passerà agli annali per la sua spettacolarità

56′ – Nuovo ingresso per il Rende: dentro Libertazzi, fuori Vivacqua

54′ – Ancora Nossa provvidenziale su Di Piazza, il difensore ospite sta francobollando l’attaccante siciliano

53′ – Resta a terra un giocatore del Rende dopo un’elevazione di Di Piazza. Intervento non voluto da parte della punta etnea

52′ – Cartellino giallo per Scimia, fallo da censura su Di Molfetta. Punizione per il Catania

51′ – Di Molfetta! Tentativo di deviazione di tacco su cross del solito Calapai! Altra occasione per il Catania

50′ – Tanta aggressività dal centrocampo in sù per il Rende, ma il Catania non si fa sorprendere

48′ – Cambi in casa Rende: fuori Blaze e Ampollini, dentro Origlio, Collocolo

47′ – Imbeccata di Mazzarani per Di Piazza, ma l’azione sfuma. Grande intuizione del trequartista etneo

46′ – Scocca il momento di tornare in campo tra Catania e Rende. Rossazzurri avvantaggiati dalla rete di Biondi a inizio match. C’è già il primo cambio per Lucarelli: dentro Barisic, fuori Biondi ammonito

INTERVALLO

15,50 – Catania cinico che segna nell’unica occasione del primo tempo, Rende volenteroso ma impreciso negli ultimi 16 metri. I migliori, tra le fila rossazzurre, Di Molfetta, Esposito e Biondi protagonisti di un buon primo tempo. Per il Rende Scimia il più pimpante che ha provato ad aprire gli spazi. Agli etnei, adesso, serve trovare la rete del raddoppio.

PRIMO TEMPO

45’+2′ – Fine del primo tempo. Catania che torna negli spogliatoi avanti per una rete a zero

45′ – Due minuti di recupero

44′ – Silvestri monumentale in chiusura su Scimia che recupera in velocità un pallone che poteva diventare pericoloso per Furlan

42′ – Lodevole Di Molfetta che ripiega fino in difesa per spegnere le velleità offensive del Rende

40′ – Ancora Mazzarani prova a imbeccare Di Piazza, ma la difesa del Rende spazza via

39′ – Silvestri ci prova dagli sviluppi di un angolo in sforbiciata, ma il direttore di gara ravvedere qualcosa di irregolare. Bello, però, il tentativo

38′ – Ancora Pinto incontenibile sulla sinistra, Ampollini devia in angolo prima che la sfera arrivi a Di Piazza

37′ – Cross di Calapai, Di Piazza tenta la spizzata ma Nozza recupera prima dell’irreparabile

36′ – Catania che cerca il raddoppio, avvicinandosi verso l’area di rigore ospite con una buona manovra

34′ – Altra occasione per il Catania! Biondi prova a restituire il favore a Di Molfetta che si gira e calcia a botta sicura, senza però inquadrare lo specchio della porta

32′ – Giro palla del Catania che non intende accelerare i ritmi. Rende che “rincorre” i rossazzurri senza costrutto

29′ – Trattenuta di Vivacqua su Di Molfetta dopo una cavalcata precedente di Giannotti, esce fuori l’ennesimo giallo del match

28′ – Dribbling di Biagianti che elude Ampollini, fallo sull’etneo e punizione a favore del Catania

26′ – Fanno buona guardia a centrocampo Biagianti e Rizzo che stanno murando gli spazi davanti la difesa. Il Rende è costretto a circumnavigare la retroguardia di casa

25′ – Respira il Catania, avanzata di Biondi e Calapai, pallone messo dentro per Di Piazza ma l’attaccante di Partinico non arriva nella deviazione

24′ – Tanta confusione in questa fase di match, manca la precisione da entrambe le parti. Cross di Vivacqua ed Esposito spazza ancora via

23′ – Ancora tanta volontà del Rende che tenta di costruire azioni interessanti, ma non riesce a portare pericoli dalle parti di Furlan

20′ – Animi caldi al Massimino. Fallo di Calapai su Giannotti e altra ammonizione, tanti i giocatori del Rende che chiedevano qualcosa di più

19′ – Stavolta è Biondi a fare la parte del cattivo: trattenuta a centrocampo e ammonizione automatica per il giovane rossazzurro

18′ – Gioco abbastanza spezzettato, rossazzurri che gestiscono il vantaggio e fanno correre l’avversario

17′ – Ammonito Luca Bruno tra le fila del Rende, giallo certamente evitabile

16′ – Ripreso il gioco, torna in campo Giannotti che stringe i denti

14′ – Giannotti rimane a terra dopo uno scontro di gioco, intervento dello staff medico in corso

12′ – Ancora galoppata di Pinto sulla sinistra, particolarmente in giornata l’esterno basso etneo

11′ – Per Biondi si tratta della seconda rete stagionale dopo quella decisiva messa a segno in Coppa Italia con il Potenza

9′ – Ripartenza degli etnei con Mazzarani e Biondi, ma l’azione sfuma sui piedi dei difensori ospiti. Catania che prova a sfruttare i buchi della difesa del Rende per creare pericoli

8′ – Colpito a freddo il Rende che adesso prova a ricompattarsi

7′ – GOOOOOL CATANIA! Cross di Di Molfetta e colpo di testa vincente del catanese Kevin Biondi. Prima rete in campionato per l’esterno

6′ – Scorribande di Pinto sulla sinistra che entra in area e mette in mezzo, trovando però la respinta della retroguardia ospite

5′ – Spinge adesso la formazione di Lucarelli, si alza il pressing dei rossazzurri

4′ – Mazzarani! Conclusione del trequartista etneo, sfera che finisce di poco fuori

3′ – Ancora il Rende che tenta di amministrare il pallone, buona partenza della formazione calabrese

2′ – Ospiti che provano a incunearsi nell’area di rigore del Catania, la difesa rossazzurra spazza con Esposito

1′ – Fischio d’inizio al Massimino, si gioca Catania-Rende

PREPARTITA

15,00 – Minuto di silenzio per ricordare l’ex rossazzurro Giovanni Bertini, lutto al braccio per gli etnei

14,58 – Catania e Rende fanno ingresso sul green del Massimino, la partita sta per iniziare

14,50 – Le squadre hanno concluso il riscaldamento e sono tornate negli spogliatoi per indossare le divise. Tra dieci minuti il match avrà finalmente inizio.

14,48 – Giornata tiepida al “Massimino”, con cielo sereno e temperatura intorno ai 19 gradi. Il terreno di gioco si presenta in discrete condizioni dopo i numerosi “buchi” avvistati in occasione dell’ultima gara interna degli etnei contro la Casertana. Risicata la presenza di pubblico, con gli ultras delle curve che hanno deciso di disertare a tempo indeterminato in segno di contestazione.

14,46 – Sarà 4-2-3-1 di partenza per Lucarelli, con Biagianti a sorpresa rispolverato a centrocampo dal primo minuto. Assente, come da pronostico, Francesco Lodi inizialmente “parcheggiato” in panchina.

14,43 – ECCO LE FORMAZIONI UFFICIALI:

CATANIA 4-2-3-1: Furlan; Calapai, Silvestri, Esposito, Pinto; Biagianti, Rizzo; Biondi, Mazzarani, Di Molfetta; Di Piazza. Allenatore: Lucarelli

RENDE 4-3-3: Savelloni; Vitofrancesco, Nossa, Bruno, Ampollini; Giannotti, Murati, Scimia; Morselli, Vivacqua, Blaze. Allenatore: Guardia

14,38 – Anche gli avversari del Rende stanno completando il riscaldamento nell’altra metacampo dell’ex Cibali.

14,35 – Rossazzurri che stanno ultimando la fase di riscaldamento prima dell’inizio della partita che scatterà alle ore 15.

14,30 – Soltanto 10 punti conquistati finora in campionato dalla formazione calabrese, ultima in virtù di due vittorie, quattro pareggi e undici sconfitte. Diversi i primati negativi finora totalizzati dagli ospiti. Appena 11 reti messe a segno contro le ben 33 subite in 17 turni, peggior attacco del torneo e seconda peggior difesa dopo quella del Rieti.

14,25 – Curiosità sul match: Catania e Rende si sono incontrate per tre volte nella storia, tutte in Serie C. I rossazzurri hanno sempre vinto contro i calabresi. Tra i precedenti spicca il roboante 6-1 di due stagioni fa, ancora con Lucarelli sulla panchina degli etnei.

14,20 – Come da pronostico il tecnico livornese dovrebbe schierare il suo Catania secondo il 4-3-3 visto domenica scorsa, salvo poi passare al 4-4-2 in fase di non possesso. Una scelta, quella di Lucarelli, che rispecchia la tendenza degli etnei di giocare “a specchio” con l’avversario in occasione delle gare casalinghe.

14,15 – Non faranno parte del match i lungodegenti Welbeck e Mbende. Torna tra i convocati Sarno, assente dai campi da ben tre mesi dopo un intervento di meniscectomia, ma è da escludere un suo impiego oggi pomeriggio. Non dovrebbero partire da titolari nemmeno Lodi, Marchese e Biagianti, reclutati ma ultimamente finiti fuori dai radar di Lucarelli.

14,10 – La formazione di Lucarelli arriva al match del “Massimino” forte delle recenti buone prestazioni esterne contro Potenza in Coppa Italia e Rieti in campionato, entrambe coincise con delle vittorie.

14,05 – Amici di NewSicilia.it un caloroso saluto da Salvatore Rocca e benvenuti alla diretta testuale di Catania-Rende, gara valida per la diciottesima giornata del Girone C di Serie C.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com