Il Catania non ingrana, con il Potenza è solo 1-1: Curiale salva gli etnei su rigore - RIVIVI LA CRONACA - Newsicilia

Il Catania non ingrana, con il Potenza è solo 1-1: Curiale salva gli etnei su rigore – RIVIVI LA CRONACA

Il Catania non ingrana, con il Potenza è solo 1-1: Curiale salva gli etnei su rigore – RIVIVI LA CRONACA

CATANIA – Primo impegno giocato del 2020 allo stadio “Angelo Massimino” per il Catania di Cristiano Lucarelli.

La formazione rossazzurra, reduce dal pareggio a reti inviolate di una settimana con maturato in casa della Virtus Francavilla, cerca punti importanti tra le mura amiche contro il Potenza, una delle realtà più brillanti del campionato. Seguite il match del Catania in nostra compagnia.

COMMENTO

16,57 – Ennesimo pareggio per 1-1 tra Catania e Potenza, con i rossazzurri che non riescono a trovare i tre punti in un match rognoso e complicato. Alla rete di Ferri Marini ha risposto Davis Curiale su calcio di rigore nel primo tempo. Nella ripresa Lucarelli opera diversi cambi, ma non riesce a trovare la scintilla voluta per passare in vantaggio. Tanto impegno, ma poche le reali occasioni avute sotto porta. Il Catania si porta così a quota 30 punti, mentre il Potenza tocca i 40 punti in classifica. Da Salvatore Rocca è tutto, appunto al prossimo match degli etnei sempre su NewSicilia.


SECONDO TEMPO

90’+5′ – Triplice fischio, è ancora 1-1 tra Catania e Potenza

90’+4′ – Mbende mette lontana la sfera con un intervento decisivo, il difensore tedesco nuovamente leader della retroguardia etnea dal momento del suo ritorno in campo

90’+3′ – Punizione guadagnata dal Potenza al limite dell’area di rigore etnea

90’+2′ – Spingono ancora i giocatori del Catania alla ricerca del disperato gol, ma il Potenza si difende senza però arretrare la gamba: punizione per un fallo su Di Molfetta, tra i più tartassati in questa partita

90’+1′ – Cartellino giallo per Giosa che perde tempo spedendo lontano la sfera a gioco fermo

90′ – Cinque i minuti di recupero concessi

89′ – Doppio cambio per Raffaele, entrano “l’eterno” Franca e Di Somma per Murano e Isgrò

85′ – Battibecco tra le due panchine, Lucarelli se la prende con qualche componente ospite. Non corre buon sangue, evidentemente, tra i due club

84′ – Punizione che si conclude in un nulla di fatto, la sfera viene respinta dalla barriera. Nell’occasione, Biagianti resta a terra

83′ – Intervento di Mbende sulla sfera, ma il direttore di gara decreta una punizione pericolosa. Da rivedere la scelta dell’arbitro

82′ – Ultimi sforzi offensivi dei rossazzurri alla ricerca del vantaggio

81′ – Occasione per il Catania! Curcio prova a impattare la sfera in area di rigore, ma la palla non prende il giro sperato

80′ – Biondi anticipa un avversario sul secondo palo, intervento decisivo dell’esterno rossazzurro che dà una mano alla retroguardia di casa

79′ – Fuori Coppola, dentro Iuliano. Raffaele mette in campo nuova linfa

78′ – Tanti i palloni recuperati dagli ospiti nella parte centrale di campo, lo schermo difensivo del Potenza finora continua a reggere

76′ – Azione offensiva del Potenza, ma il pallone finisce tra i guantoni di Furlan. Era stato Isgrò a tentare la conclusione

74′ – Saporetti viene accompagnato dai sanitari a bordocampo, non riesce ad appoggiare bene la gamba come potete vedere dall’immagine

73′ – Problemi per Lucarelli, Saporetti rimane a terra e non riesce a continuare. Al suo posto costretto a entrare Mbende, recuperato da pochi giorni

72′ – Girata di Curiale in mischia, Ioime para ancora ma il direttore di gara segnala un fallo in attacco

71′ – Nuovo ingresso, stavolta per il Potenza: Santodangelo rileva Viteritti e Longo entra per Ferri Marini

 

70′ – OCCASIONE per il Catania! Sarno tenta la conclusione e trova l’opposizione di Ioime, angolo per i rossazzurri

68′ – Tanti falli da parte delle due squadre, manca il ritmo

66′ – Anche Biagianti finisce nella lista dei cattivi: il mediano rossazzurro ammonito per un fallo su Coppola. Il capitano etneo non riesce a capacitarsi

65′ – Altro cambio per il Catania, è il momento di Bruno Vicente che rileva Rizzo. Entra anche Sarno al posto di Barisic, quest’ultimo subissato di fischi

64′ – Conclusione da fuori di Coccia, tentativo

63′ – Potenza che sembra aver smarrito lo smalto del primo tempo, il Catania tambureggia nella metacampo lucana

59′ – Curcio si presenta al suo nuovo pubblico con una bella conclusione da destra, ma il tiro non inquadra lo specchio della porta

57′ – Lucarelli sembra aver modificato il modulo, difesa a tre con centrocampo offensivo. Possibile schieramento con il 3-5-2 con i protagonisti attualmente in campo

56′ – Forze fresche in casa Catania: dentro Curcio per il suo esordio in maglia rossazzurra che rileva Calapai. Ingesso anche per Saporetti al posto di Pinto

55′ – Cross di Biondi da destra verso Di Molfetta, l’esterno si allunga di testa ma non riesce a raggiungere la sfera. Lucarelli adesso ha invertito i protagonisti delle corsie sterne

53′ – MIRACOLO DI FURLAN! Intervento sul tiro ravvicinato di Coccia, ci pensa il portiere etneo a sventare un grave pericolo per la difesa etnea

52′ – Trattenuta di Barisic su Sales, interviene il direttore di gara

50′ – Gara che si accende adesso, Lucarelli sembra aver strigliato i suoi durante i 15 minuti di riposo

48′ – Cross al centro verso Barisic, nessuno però arriva sulla sfera

47′ – Ammonizione per Rizzo a causa di un fallo sul dirimpettaio Coppola

46′ – Ricomincia il match tra Catania e Potenza, vedremo cosa cambierà in questo secondo tempo

INTERVALLO

15,52 – Vantaggio del Potenza che arriva nel primo quarto d’ora con Ferri Marini che si ritrova un “assist” di Silvestri per battere Furlan da pochi metri. I rossazzurri si riorganizzano e trovano alla mezz’ora la rete del pari su calcio di rigore realizzato da Curiale. Tanto pressing da parte degli ospiti e parecchi falli dall’una e dall’altra parte sanzionati con diversi cartellini gialli.

PRIMO TEMPO

45′ – Assegnati due minuti di recupero

44′ – Barisic commette fallo nei confronti di un avversario, reazione di frustrazione a seguito di un doppio dribbling mal riuscito. Il pubblico non gradisce

43′ – Fase spezzettata adesso, con diversi falli e molte interruzioni

41′ – Fallaccio di Calapai su Silvestri, il terzino destro sta soffrendo la pressione degli avversari. Per lui cartellino giallo, ma la panchina del Potenza chiedeva qualcosa di più

39′ – Calcio d’angolo per il Potenza, dagli sviluppi Isgrò prova a mettere il pallone a centro area ma il tentativo è impreciso

38′ – Battibecco tra lucani e catanesi, forse qualche parola di troppo sfuggita al direttore di gara

37′ – Prova a giostrare con maggiore intensità la formazione rossazzurra, il Potenza continua a rifugiarsi serrando le fila e in falli tattici a centrocampo

36′ – Barisic tenta la sortita sulla destra, Giosa chiude sull’esterno etneo

35′ – Punizione per il Catania che viene sciupata dall’attacco rossazzurro: segnalato un fallo da parte di Curiale su Viteritti

33′ – Adesso i rossazzurri spingono per provare a ribaltare il match, cresce finalmente la pressione degli etnei

32′ – GOOOOOL DI CURIALE! L’attaccante rossazzurro spiazza Ioime e porta il match nuovamente sul risultato di parità: 1-1 parziale al Massimino

30′ – RIGORE PER IL CATANIA. Tocco di mano di un difensore del Potenza che prova ad anticipare la sortita di Biondi e Barisic. Penalty per i rossazzurri

29′ – Altra occasione per il Potenza! Murano serve Viteritti, conclusione del difensore ospite che sfrutta un buco della difesa etnea. Fortunatamente, la sfera non finisce nello specchio della porta

27′ – Altro cartellino giallo, stavolta per Pinto, per fallo su Isgrò. Il Potenza riparte da una punizione

25′ – Brutto fallo da parte di Coppola su Di Molfetta, il direttore di gara estrae il cartellino giallo

24′ – Nessun pallone giocabile, per il momento, per la punta Curiale che reclama maggiore supporto

23′ – Fallo di Dettori su Di Molfetta, pressione sempre alta nei confronti degli avanti etnei

22′ – Biondi si invola sulla sinistra e conquista un calcio d’angolo su azione personale. Prova a svegliarsi il Catania

21′ – Barisic insiste in un doppio dribbling sul giocatore avversario ma perde palla. Tanta confusione e poco costrutto, al momento, tra le fila rossazzurre

20′ – BARISIC! Grande coordinazione su cross di Pinto, ma palla di poco alta. Il Catania c’è, ma manca ancora la precisione

17′ – Poco movimento, attualmente, da parte dei rossazzurri senza palla. Sempre tanta pressione da parte del Potenza che limita le folate offensive di casa

16′ – Catania che prova a riorganizzarsi dopo l’incredibile rete subita

14′ – Arriva la rete del Potenza! Clamoroso tocco all’indietro di un difensore etneo che libera Ferri Marini davanti a Furlan. Lucani in vantaggio

13′ – Catania in forte pressione adesso sulla difesa del Potenza, ma non ci sono ancora spazi giocabili

12′ – Cross preciso di Barisic che attraversa tutta l’area di rigore, il pallone arriva a Di Molfetta che aggancia e mira verso il secondo palo. La conclusione, però, viene deviata miracolosamente in angolo. Prima occasione del match

11′ – Sembra una partita a scacchi, attualmente, il confronto tra le due squadre

10′ – Bel triangolo tra Isgrò e Ferri Marini, il tentativo di quest’ultimo però non è dei migliori e la conclusione finisce lemme lemme lontano dalla porta difesa da Furlan

8′ – Tutto chiuso al centro, il Catania prova ad allargare il gioco per aprire gli spazi in direzione di Ioime

7′ – Tentativo offensivo di Di Molfetta e Pinto, ma la difesa ospite arriva prima dell’ultimo passaggio etneo

5′ – Ritmi non eccelsi, finora. Il Potenza si chiude per poi sperare di ripartire, ma il Catania tiene bene per adesso il campo

3′ – Di Molfetta prova il cross, ma viene fermato da un avversario. Rossazzurri che tentano di sfruttare la corsia di destra per accendere la manovra offensiva

2′ – Primo tentativo di affondo dalla destra per il Catania, Barisic non arriva sulla sfera suggerita dal compagno e si riprendere da un rinvio dal fondo

1′ – Partiti, primo pallone gestito dalla formazione rossazzurra

PREPARTITA

15,00 – Le due squadre osservano il minuto di silenzio in memoria dell’ex centrocampista rossazzurro Mario Corti. Un pensiero dei presenti anche nei confronti di Pietro Anastasi, scomparso due giorni fa. Grande applauso al termine dei 60 secondi di rito.

14,59 – Catania e Potenza fanno ingresso sul terreno di gioco

14,57 – Non un Massimino strapieno, oggi pomeriggio. Tanti, invece, i supporters ospiti giunti fino in Sicilia.

14,52 – Catania e Potenza sono rientrate negli spogliatoi, tra pochi minuti il match avrà inizio. Ricordiamo che prima del fischio d’inizio verrà osservato un minuto di silenzio per ricordare l’ex calciatore Mario Corti, scomparso recentemente. Gli etnei, inoltre, scenderanno in campo con il lutto al braccio.

14,45 – Come confermato nel pregara, Curiale prima punta nel 4-2-3-1 di partenza. Partono dalla panchina, invece, i nuovi arrivi Curcio e Vicente.

14,35 – LE FORMAZIONI UFFICIALI:

CATANIA (4-2-3-1): Furlan; Calapai, Silvestri, Esposito, Pinto; Biagianti, Rizzo; Barisic, Di Molfetta, Biondi; Curiale. Allenatore: Lucarelli

POTENZA (3-4-3): Ioime; Sales, Giosa, Silvestri; Viteritti, Dettori, Coppola, Coccia; Isgrò, Murano, Ferri Marini. Allenatore: Raffaele

14,30 – Le formazioni stanno proseguendo nel riscaldamento prepartita.

14,25 – In occasione della sfida di oggi pomeriggio, Lucarelli sembra intenzionato a schierare Curiale dal primo minuto. Panchina, dunque, per Matteo Di Piazza in questi giorni oggetto di diverse sirene di mercato che lo vorrebbero vicino al Catanzaro. Possibile anche la defezione di Mazzarani, non al meglio ma comunque convocato. A breve le distinte ufficiali.

14,20 – In questo contesto emerge tuttavia la formazione etnea. Se all’andata i rossazzurri allenati da Camplone si arresero al “Viviani” per due reti a zero, la formazione successivamente sotto gli ordini di Lucarelli si impose per 1-2 nel turno di Coppa Italia. Il tecnico livornese, dunque, sa come battere i suoi avversari odierni.

14,15 – Occhio, però, alla capacità degli ospiti nel fare punti fuori casa. La formazione allenata da mister Raffaele, infatti, è la quinta forza del campionato per quanto riguarda i punti raccolti in trasferta. Ben 16, frutto di 5 vittorie, 1 pari e 3 sole sconfitte. Inoltre, finora, in campionato il Potenza non ha mai perso contro squadre che occupano la sesta posizione in giù.

14,07 – Una partita agli antipodi, potremmo dire, a causa della particolare situazione di classifica delle due squadre. Il Potenza, infatti, si trova in quarta posizione a 39 punti, mentre i rossazzurri occupano attualmente la settima piazza con 29 punti.

14,00 – Amici di NewSicilia.it un caloroso saluto da Salvatore Rocca e benvenuti alla diretta testuale di Catania-Potenza, match valido per la 22esima giornata del campionato di Serie C Girone C. I rossazzurri sono impegnati oggi pomeriggio al “Massimino” contro il Potenza per provare a smuovere ulteriormente la classifica.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com