Catania, lunedì Pulvirenti fornirà utili chiarimenti a Palazzi

Catania, lunedì Pulvirenti fornirà utili chiarimenti a Palazzi

CATANIA – Prima che il processo di primo grado abbia inizio, in casa Catania la strategia adottata è quella di partecipare all’audizione che si terrà presso la Procura Federale. Il legale rappresentante della società rossoazzurra, Eduardo Chiacchio, ha assunto la decisione di essere presente lunedì. Con lui anche l’ormai ex Presidente etneo Antonino Pulvirenti.

Quest’ultimo collaborerà al fine di fornire al Procuratore Stefano Palazzi importanti chiarimenti nell’ambito dell’inchiesta ‘I treni del gol’. L’accusa è quella di sei combine realizzate dal club etneo nell’ultimo campionato di Serie B disputato. Nel mirino le partite giocate quest’anno al cospetto di Avellino, Varese, Trapani, Latina, Ternana e Livorno.

Palazzi ritiene che il Catania abbia una responsabilità diretta. Per questo genere di accusa, scatterebbe in automatico la retrocessione. Immaginiamo che Pulvirenti ribadirà di avere avuto l’intenzione di alterare i risultati ma precisando di sospettare di essere stato truffato dagli altri protagonisti della vicenda, ritenendosi incerto sull’effettiva alterazione. Possibile, inoltre, la richiesta di patteggiamento che alleggerirebbe la posizione del Catania.

Commenti