Catania, dall’Ekipe Orizzonte a una Rsa: l’azzurra Giulia Viacava “in campo” contro il Covid-19

Catania, dall’Ekipe Orizzonte a una Rsa: l’azzurra Giulia Viacava “in campo” contro il Covid-19

CATANIA – Dalle infinite ore di allenamento in acqua al sostegno nei confronti degli anziani in un momento così difficile e delicato.

Il passaggio è stato rapido per Giulia Viacava, 25enne giocatrice dell’Ekipe Orizzonte Catania e membro del Setterosa, la squadra Nazionale femminile di pallanuoto.


Questa volta però l’attenzione non è concentrata sulle sue doti e qualità sportive, ma sul suo generoso contributo sociale. Giulia, laureata in scienze infermieristiche, ha scelto di mettersi a disposizione delle fasce di persone più deboli e più colpite dall’emergenza da Covid-19.

La giocatrice ha deciso, infatti, approfittando dello stop dagli allenamenti, di mettere a frutto i suoi studi e di lavorare per l’Rsa Città di Genova, una casa di riposo per anziani, situata nel Comune di Quarto.



Per quanto lo sport l’abbia forgiata, anche in tal caso, i ritmi sono estenuanti, sia dal punto di vista fisico che psicologico e la obbligano a coprire turni lunghissimi.

Immagine di repertorio