Il Catania si impantana in un "Massimino" deserto, con la Casertana è solo 1-1 - RIVIVI LA CRONACA

Il Catania si impantana in un “Massimino” deserto, con la Casertana è solo 1-1 – RIVIVI LA CRONACA

Il Catania si impantana in un “Massimino” deserto, con la Casertana è solo 1-1 – RIVIVI LA CRONACA

CATANIA – Serve rimettersi in carreggiata in campo dopo la brutta batosta di Catanzaro per il Catania di Cristiano Lucarelli. Avversario di turno la Casertana allenata da Ciro Ginestra, attualmente sopra i rossazzurri in classifica di un solo punto. Un vero e proprio scontro diretto per i play-off che gli etnei non possono fallire. Seguite la sfida dello stadio “Angelo Massimino” in nostra compagnia.


16,55 – Non riesce a trovare la rete della vittoria il Catania di Cristiano Lucarelli, che pareggia 1-1 contro gli ospiti che hanno difeso a oltranza per tutta la ripresa. Alla rete di Caldore ha risposto la zampata di Curiale. Progetti dei rossazzurri fermati anche dal terreno di gioco ai limiti della praticabilità e dalla pioggia giunta negli ultimi minuti di match. Da Salvatore Rocca è tutto, appuntamento al prossimo match degli etnei.


SECONDO TEMPO

90’+4′ – Fine della contesa, triplice fischio del direttore di gara

90’+2′ – Pallone che fatica a scivolare sul terreno di gioco, sono ormai evidenti le pozzanghere create dalla pioggia

90’+1′ – Battibecco tra Floro Flores ed Esposito dopo un fallo. Cartellino giallo per entrambi

90′ – Saranno quattro i minuti di recupero

89′ – Tanta abnegazione per i rossazzurri, ma gli uomini di Lucarelli sembrano essere stanchissimi

87′ – Torna la pioggia al Massimino, il terreno di gioco in questo momento è parecchio appesantito

86′ – Cambia ancora Ginestra, c’è Matese per Adamo

83′ – Ennesimo cross di Calapai, il pallone finisce tra i guantoni di Crispino

82′ – Cross di Calapai, Silva anticipa gli attaccanti etnei con un colpo di testa provvidenziale a centro area

81′ – Stringe i tempi la formazione di Lucarelli, Di Molfetta tenta lo sfondamento da sinistra ma non riesce a superare l’avversario

79′ – Imbucata di Lodi per Barisic, ma il passaggio è troppo veloce e non riesce a raggiungere l’attaccante etneo

77′ – Barisic! Tentativo da dentro area ma la sfera non inquadra lo specchio della porta, i rossazzurri stanno spingendo parecchio alla ricerca della rete

75′ – Carta pesante per Ginestra, dentro Floro Flores per provare a far alzare la squadra

74′ – Lodi si posiziona mezz’ala così come in occasione della gara contro la Sicula Leonzio, un tema tattico che si ripropone pochi giorni dopo

73′ – Sta premendo sull’acceleratore il Catania. Nuovi ingressi per i rossazzurri: dentro Lodi e Barisic, fuori Mazzarani e Lele Catania

72′ – Dall’Oglio! Conclusione del centrocampista rossazzurro che va fuori

71′ – CATANIA!!!! Occasionissima per Lele Catania che viene servito magistralmente da Mazzarani. Il sinistro dell’esterno finisce di pochissimo a lato. Si dispera l’ex Siracusa

70′ – Fallo di Zito su Pinto, il Catania può ripartire con una punizione dalle retrovie

69′ – Serra le fila la Casertana, adesso gli ospiti provano ad aggredire più alti i portatori di palla etnei

68′ – Calapai se ne va sulla destra, poi cambio di gioco per Curiale ma la formazione ospite fa buona guardia

67′ – Destro di D’Angelo strozzato dai difensori etnei, angolo per la Casertana

66′ – Silvestri finisce tra i cattivi, ammonizione per fallo su Zito

65′ – Sta crescendo sulla destra Lele Catania che tenta a più riprese di saltare l’uomo

64′ – Lucarelli mischia le carte: Calapai e Di Molfetta prendono il posto di Biondi e Biagianti, si passa al 4-2-3-1

62′ – Biondi scappa sulla destra, Caldore chiude in angolo

61′ – Casertana pericolosa! Furlan respinge con la manona un cross di Paparussa che aveva trovato campo libero sulla sinistra, dopo è Rizzo a spazzare via la sfera

60′ – Cross di Mazzarani per Dall’Oglio, Crispino interviene raccogliendo la sfera che si avvicina senza troppe pretese

59′ – Si scalda il match! Ginestra viene ammonito per proteste dopo un presunto fallo non fischiato su Starita. In seguito Mazzarani viene atterrato

58′ – Cartellino giallo sventolato in faccia a Pinto, evitabile il fallo a centrocampo

57′ – Silvestri! Colpo di testa che finisce sul fondo ma occasionissima per il Catania che sfiora il raddoppio

55′ – Sostituzione per la Casertana, dentro Clemente per Laaribi e Paparusso per Origlia

54′ – Giocata di Curiale che sembra decisamente rivitalizzato dopo i due gol segnati nel giro di pochi giorni

53′ – Pallone agguantato da Crispino che anticipa tutti in uscita

52′ – Cross di Biondi, Adamo spizzica di testa e allontana il pericolo. Dagli sviluppi i rossazzurri riescono a guadagnare una punizione da posizione interessante

50′ – Atteggiamento modificato da parte della formazione rossazzurra, maggiore pressing adesso sul portatore di palla

49′ – CURIALEEEEE!! Palla che rimbalza a pochi passi dalla porta avversaria dopo una punizione calciata da Mazzarani e l’ariete rossazzurro ribadisce in rete!

48′ – Prova ad alzare il baricentro la formazione rossazzurra, non c’è stato al momento nessun cambio

46′ – Si riparte al “Massimino” dal risultato di 0-1 per gli ospiti. Il Catania è chiamato ad accelerare i ritmi se vuole riprendere il match in mano

INTERVALLO

15,47 – Catania in svantaggio in casa al termine di un primo tempo “al rallentatore” a causa del terreno di gioco pesante. Casertana che ha trovato la via della rete nella prima e unica occasione. La squadra di Lucarelli manovra bene fino alla trequarti ma non riesce a creare pericoli dalle parti di Crispino. Possibile che il tecnico cambi qualcosa già a inizio ripresa

PRIMO TEMPO

45’+1′ – Il direttore di gara manda le squadre negli spogliatoi

45′ – Un minuto di recupero

44′ – Tiro-cross di Pinto, la soluzione del terzino etneo non è precisa e si spegne altissima sopra la traversa

43′ – Sinistro di D’Angelo su suggerimento di Starita, nessun problema però per Furlan

42′ – Tutto chiuso dalle parti degli attaccanti etnei, Lele Catania prova la spizzata in area ma non riesce a trovare la giusta torsione

40′ – Si chiude a riccio la Casertana, il Catania non riesce ancora a trovare lo spiraglio desiderato. Da sottolineare il pressing della formazione ospite sul portatore di palla etneo

39′ – Altro giallo in campo, stavolta per Origlia che si rende protagonista di un fallo su Rizzo

38′ – Il Catania prova a reagire, Curiale tenta la via della rete ma non inquadra lo specchio. Ammonito l’attaccante per una protesta

36′ – GOL DELLA CASERTANA! Colpo di testa di Caldore dagli sviluppi di una punizione. Troppo statica la difesa etnea

35′ – Gioco molto spezzettato, si contano diversi falli

33′ – Biondi se ne va sulla destra e viene atterrato da Caldore, si riparte da una punizione per il Catania

32′ – Nulla di fatto dagli sviluppi di una punizione per la Casertana, Furlan la blocca senza problemi

31′ – Battaglia nei pressi della bandierina ospite, Biondi si contende la sfera ma la perde. Buona, però, l’intraprendenza del giovane esterno catanese

30′ – Gioco fermo per qualche secondo a causa di un infortunio di Zito, il giocatore resta a terra e viene soccorso dai sanitari

29′ – Zito si incunea sulla sinistra, Biondi però anticipa il suo dirimpettaio e sradica la sfera dai piedi dell’esterno ospite

27′ – Fallo di mano di Biagianti sulla trequarti campana, i giocatori recriminano per un’ammonizione che non arriva

26′ – Prova a sfondare centralmente la formazione ospite, ma la retroguardia casalinga riesce a togliere le castagne dal fuoco

25′ – Primo corner per la Casertana che ha alzato il suo baricentro in questi ultimi istanti. Dalla battuta di Laribi però non riesce a sortire gli effetti sperati

22′ – Azione tambureggiante di Pinto sulla sinistra che viene sventata in calcio d’angolo. Dagli sviluppi Zito anticipa Curiale a pochi passi da Crispino

21′ – Tutta la Casertana dietro la linea della sfera, molto attendista la formazione di Ginestra

19′ – Starita! Conclusione da fuori, ma la palla finisce il proprio giro distante dalla porta di Furlan

18′ – Sprint di Biondi sulla destra dopo una bella verticalizzazione, il terzino però non riesce a raggiungere la sfera in tempo

17′ – Erroraccio di Rizzo che fa ripartire la Casertana con l’intraprendente Origlia, fortunatamente Pinto riesce a recuperare in extremis

15′ – Prima folata offensiva della Casertana che si affaccia dalle parti di Furlan con l’esperto Zito. Il tiro, però, finisce alto

14′ – Casertana particolarmente schiacciata in questa fase di gara, gli etnei continuano a far girare palla alla ricerca di un pertugio

13′ – Bella azione orchestrata a seguito di un’intercettazione di Curiale, ma i rossazzurri non riescono a sorprendere la difesa ospite

11′ – Continua a spingere in avanti il Catania. I rossazzurri provano il cambio gioco sfruttando quelle zone di campo risparmiate dalle intemperie per “aprire” la difesa avversaria

10′ – Ancora Rizzo dalla distanza, tanta potenza ma poca precisione

9′ – Fallo di Dall’Oglio a centrocampo, l’arbitro lo redarguisce verbalmente

7′ – Coraggioso Biondi che mira la porta, ma la sua conclusione viene deviata in angolo. Dopo la battuta il direttore di gara ravvisa un fallo in attacco con la Casertana che può ricomporsi

6′ – Bella chiusura di Biondi che riesce a chiudere sull’offensiva dell’esterno avversario Zito

5′ – Gara che non decolla, si gioca ma il pallone non rotola nel migliore dei modi. Si contano diversi errori a centrocampo

4′ – Si fatica a trovare una porzione di terreno immacolata, tante le pozzanghere che non facilitano il compito alle due squadre

3′ – Primo tentativo offensivo del Catania, conclusione di Rizzo ma la palla termina fuori

1′ – Fischio d’inizio! Iniziata Catania-Casertana, sono i rossazzurri a battere il primo pallone

PREPARTITA

14,59 – Squadre in campo, mancano pochi secondi all’inizio del match!

14,55 – Stadio Massimino che si presenta desolatamente vuoto, nessun spettatore presente sugli spalti dopo i provvedimenti di ordine pubblico emessi nei giorni scorsi. Nel frattempo Catania e Casertana sono rientrate negli spogliatoi dopo aver ultimato il riscaldamento.

14,53 – Seconda gara da titolare per Lele Catania, nuovamente scelto dal primo minuto dopo la bella prestazione offerta in Coppa Italia con la Sicula Leonzio.

14,48 – Gli ospiti di scena oggi pomeriggio al “Massimino” non hanno mai vinto in trasferta durante questo campionato. Fino ad oggi il rendimento esterno è stato di 4 pareggi e 4 sconfitte.

14,40 – Entrambe le formazioni stanno ultimando la fase di riscaldamento in mezzo al campo. Sul “Massimino” si è affacciato da qualche minuto un timido sole, la speranza è che possa durare anche durante l’incontro.

14,38 – Non è stato dei migliori l’avvicinamento al match di oggi per i rossazzurri, decimati dalle assenze. Ancora out i centrali difensivi Mbende e Saporetti, che potrebbero averne ancora per qualche settimana. Fuori dalla lista dei convocati l’infortunato di lungo corso Sarno, la cui assenza si unisce a quelle di Welbeck e dello squalificato Bucolo, oltre al già citato Di Piazza.

14,33 – Confermate dunque le indiscrezioni della vigilia, con Lucarelli che sceglie di preservare Lodi in panchina. Al suo posto, in mezzo al campo, c’è spazio per Mazzarani. Squalificato Di Piazza, in avanti si assisterà alla coppia Curiale-Di Molfetta. In casa Casertana spicca invece l’assenza del bomber Castaldo.

14,30 – ECCO LE FORMAZIONI UFFICIALI:

CATANIA (3-5-2): Furlan; Esposito, Biagianti, Silvestri; Biondi, Rizzo, Mazzarani, Dall’Oglio, Pinto; Curiale, Catania. Allenatore: Lucarelli.

CASERTANA (3-5-2): Crispino; Silva, Caldore, Adamo; Longo, Santoro, Laaribi, D’Angelo, Zito; Starita, Origlia. Allenatore: Ginestra.

14,25 – Green del “Massimino” che ha davvero poco di verde questa domenica, a causa dei tanti impegni ravvicinati che si sono susseguiti tra Coppa Italia di Serie C e gara di qualificazione ai prossimi Europei Under 21. Ad aggravare la situazione ci ha pensato anche la pioggia, caduta copiosa sulla città etnea durante la notte e la mattinata. Negli ultimi minuti, tuttavia, la situazione meteorologica sembra essere migliorata ma non sono da escludere ribaltoni a gara in corso.

14,20 – Guardando al campo, mister Lucarelli alla vigilia del match ha ribadito la volontà di giocare “a specchio” con l’avversario, puntando sul 3-5-2 già nelle corde della formazione rossazzurra. Se confermato, il tecnico livornese potrebbe schierare un centrocampo più muscolare del solito in risposta anche a un terreno di gioco non in ottimali condizioni.

14,15 – Amici di NewSicilia.it un caloroso saluto da Salvatore Rocca e benvenuti alla diretta testuale di Catania-Casertana, sfida valida per la sedicesima giornata del campionato di Serie C girone C. Un match atipico, quello in programma oggi pomeriggio alle 15, che si disputerà a porte chiuse dopo il caos avvenuto due giorni prima dal fischio d’inizio, con le difficoltà mostrate dalla società etnea al momento di predisporre un adeguato servizio di stewarding.