Catania, “arrivederci” alla Coppa Italia di Beach Volley: oggi le finali e la premiazione – FOTO

Catania, “arrivederci” alla Coppa Italia di Beach Volley: oggi le finali e la premiazione – FOTO

CATANIA – Adrenalina nell’aria, a Catania, nel mondo del beach volley per la finale di Coppa Italia, terminata questo pomeriggio nel villaggio Le Capannine.

Gli atleti sono arrivati nel capoluogo etneo giorno 30 agosto, per poi concludere gli incontri oggi con le semifinali la mattina, e le finali nel pomeriggio.



Proprio queste ultime hanno fatto scatenare gli spettatori grazie al clima competitivo che si è creato.  Nello specifico, gli spalti si sono iniziati a riempire durante l’incontro della finale femminile che ha visto giocare, alle ore 15, la coppia con la maglia bianca, Alice Gradini e Claudia Scampoli, contro Michela Lantignotti e Francesca Micheletto, in maglia rossa.

Il duo delle bianche ha tentato di marcare da subito un distacco dalle avversarie con il primo set, vinto 22 a 20, per poi concludere in bellezza, e senza faticare troppo, con il secondo set, 21-17, volando così sul podio.


Probabilmente le maglie bianche sono riuscite a superare il team Lantignotti-Micheletto grazie alle buone strategie di gioco e poiché meno statiche in campo.

Non finisce qui, dato che al terzo posto si è classificata la coppia Traballi-Zuccarelli, invece, al quarto sono arrivate Colombi-Breidenbach.

Se in un primo momento iniziava ad affacciarsi dalle tribune una folla di curiosi, poi, grazie ai miglioramenti delle condizioni meteo, c’è stato un boom di tifosi per la finale maschile, iniziata alle 16,20 circa.

A scendere in campo con la maglia rossa numero 1, Francesco Vanni, e con la numero 2, Andrea Lupo. Gli avversari, entrambi romani, con la maglia verde numero 1, Carlo Bonifazi, e con la numero 2, Fabrizio Manni, i quali, nonostante l’essere agevolati da una struttura fisica imponente, hanno ceduto al gioco dei rossi.

Infatti, dopo il primo set vinto da questi ultimi 21 a 19, la coppia verde ha avuto un momento di tregua riuscendo così a rubare ai rivali un set in cui, tra l’altro, Vanni ha attraversato un momento di difficoltà, arrivando a imprecare davanti all’arbitro, il quale non ci ha pensato due volte a esibire il cartellino giallo per il giocatore.

Ciononostante, la coppia verde si è dovuta arrendere definitivamente al terzo round, conclusosi con la vittoria, 15-12, per Lupo-Vanni.

Le soddisfazioni sono continuate con il terzo posto, conquistato dal binomio Ingrosso-Sette, e il quarto posto raggiunto da Benzi-Ficosecco.

Indubbiamente sono stati momenti di gioia e di condivisione a Catania, terminati con la premiazione, prima femminile e poi maschile, di primo, secondo e terzo posto, in cui, a spiccare con il titolo di miglior giocatrice del torneo è stata la giovanissima Claudia Scampoli, mentre, il miglior giocatore è stato individuato nella figura di Francesco Vanni.

 

 

Contributo fotografico di Salvatore Rocca