Caso Alex Zanardi, autista finisce nel registro indagati. L'avvocato: "Se lo è trovato quasi di fronte"

Caso Alex Zanardi, autista finisce nel registro indagati. L’avvocato: “Se lo è trovato quasi di fronte”

Caso Alex Zanardi, autista finisce nel registro indagati. L’avvocato: “Se lo è trovato quasi di fronte”

Arrivano aggiornamenti sul caso di Alex Zanardi, al momento ricoverato in condizioni stabili ma gravi sul piano neurologico, in seguito all’incidente di ieri.


Il paraciclista avrebbe invaso la corsia opposta, finendo così per scontrarsi con un camion in piena carreggiata. Adesso l’autista del mezzo pesante risulterebbe iscritto nel registro degli indagati, nonostante pare che lo stesso soggetto sia risultato negativo agli esami tossicologici e all’alcoltest.


A esprimersi sull’accaduto Massimiliano Arcioni, l’avvocato difensore del conducente del camion, che afferma: “Se lo è trovato quasi di fronte all’uscita della curva e meno male che è riuscito a dare una sterzata e a buttarsi verso il limitare della corsia. Così l’impatto è stato sul fianco altrimenti sarebbe stato un urto frontale con conseguenze ancora più deleterie”. 

Fonte foto: Wikipedia