Calcio Catania, possibile risarcimento per il club: diversi milioni di euro dai diritti TV

Calcio Catania, possibile risarcimento per il club: diversi milioni di euro dai diritti TV

CATANIA – Continua a essere scritto un nuovo capitolo per il Calcio Catania che, nonostante le difficoltà, sembrerebbe andare avanti per il momento. Una nota positiva, seppur ci siano ancora incertezze, sembrerebbe emergere nelle ultime ore di questo lunedì.

A distanza di una settimana dall’incontro della cordata con il Tribunale di Catania, ci sarebbero altre novità. Come riportato dal quotidiano dal collega Alessandro Vagliasindi (La Repubblica), al club etneo spetterebbe un risarcimento di circa 40/50 milioni di euro.


La cifra in questione sembrerebbe ricollegarsi al quinquennio 2010-2015 e farebbe riferimento, nello specifico, all’illegittimo cartello formato da tre società di produzione televisiva.

Si tratta dei diritti internazionali televisivi riguardanti Serie A, Serie B e Coppa Italia. Tale cartello sarebbe composto dalla società americana IMG, dalla MP & Silva, poi fallita, e B4 Capital, già multata per accordi illeciti prima di vincere le aste indette.


Proprio la IMG si sarebbe già assunta le proprie responsabilità e starebbe veicolando ai club le istanze transattive.

Immagine di repertorio