Calcio Catania, niente pedroldollari dall’Al-Nasr: il Papu Gomez rifiuta l’Arabia e resta in Serie A

Calcio Catania, niente pedroldollari dall’Al-Nasr: il Papu Gomez rifiuta l’Arabia e resta in Serie A

Non ci sono l’Al-Nasr e l’Arabia Saudita nel futuro di Alejandro “Papu” Gomez.


Il trequartista dell’Atalanta ed ex stella del Calcio Catania durante gli anni ruggenti della Serie A, infatti, sembrerebbe aver rifiutato la destinazione esotica e gli 8 milioni di euro di ingaggio dopo l’importante assalto compiuto in questi giorni dal club di Riad.


L’argentino, tassello fondamentale della manovra offensiva del tecnico Giampiero Gasperini, quest’ultimo invece vecchia conoscenza del Palermo sia da giocatore che da allenatore, rimarrà a Bergamo almeno un’altra stagione per ripetere i successi ottenuti dalla “Dea” nel corso dell’ultimo campionato.


Si allontana definitivamente, dunque, la prospettiva per il Catania di vedere riconosciuta una percentuale di vendita pari al 30%. In base alla cifra offerta dall’Al-Nasr, circa 15 milioni, i rossazzurri avrebbero potuto beneficiare di un incasso di quasi 4 milioni di euro.



Le casse di Torre del Grifo non verranno rimpinguate dai petroldollari sauditi, ma almeno per una volta il “dio” denaro sembra non aver avuto la meglio sulla passione genuina per il pallone.

Immagine di repertorio