Avellino-Catania 3-6, rossazzurri cannibali al Partenio: seconda vittoria della storia in Campania – RIVIVI LA CRONACA

Avellino-Catania 3-6, rossazzurri cannibali al Partenio: seconda vittoria della storia in Campania – RIVIVI LA CRONACA

CATANIA – Inizia ufficialmente la scalata verso la Serie B per il nuovo Catania allenato da Andrea Camplone. Primo avversario dei rossazzurri l’Avellino neopromosso dalla Serie D e con grandi ambizioni per la stagione appena iniziata. Seguiamo insieme il primo match di campionato della formazione etnea.

Per aggiornare la diretta clicca F5 o scorri il dito sullo schermo dall’alto verso il basso se leggi da smartphone



16,55 – Fischio finale al “Partenio-Lombardi” di Avellino. Il Catania di Andrea Camplone schianta gli avversari biancorossi con un perentorio 3-6 che esalta il gioco etneo e contribuisce a lanciare un serio avvertimento alle avversarie di stagione. Lodevole la manovra sugli esterni, così come la propensione del reparto di centrocampo a spingere in direzione della porta avversaria. Da rivedere, tuttavia, la difesa totalmente reinventata in occasione del calciomercato estivo. Da Salvatore Rocca è tutto, appuntamento alla prossima gara dei rossazzurri.

SECONDO TEMPO


90′ – Il direttore di gara concede quattro minuti di recupero

88′ – Occasionissima per Lele Catania che si presente davanti ad Abibi e colpisce la traversa

87′ – Pinto vuole partecipare alla festa del gol e si proietta in avanti, conclude in porta ma Abibi si distende per respingere in angolo

84′ – Calo di attenzione per i rossazzurri, probabilmente rilassati al termine delle sei marcature. Camplone potrà certamente lavorare per registrare la difesa nel corso delle prossime settimane

82′ – Di Paolantonio si presenta sul dischetto e firma la rete del 3-6

81′ – Rigore per l’Avellino! Furlan frana addosso ad Alfageme e il direttore di gara non ha dubbi. Ammonizione per l’ex Catanzaro

79′ – Di Paolantonio riduce leggermente il divario tra rossazzurri ed etnei segnando la rete del 2-6 al termine di un’iniziativa personale

76′ – BUCOLOOOOOO!!! Catania ancora a segno, Avellino completamente demolito

74′ – Girandola di sostituzioni per il Catania: dentro Curiale e Bucolo, fuori Di Piazza e Di Molfetta

72′ – Mazzarani entra e segna! Manita del Catania che non si ferma più

71′ – Sta maturando la seconda vittoria della storia rossazzurra ad Avellino

70′ – WEEELBECK! Debutto da applausi per il centrocampista rossazzurro che scarica in porta un bolide dal limite dell’area di rigore. Catania che vola sulle ali dell’entusiasmo

68′ – Seconda sostituzione per Camplone: entra Lele Catania al posto di Sarno, non cambia nulla nello schieramento tattico degli etnei

67′ – Continuano i rossazzurri a mostrare bel gioco e concretezza, l’Avellino continua ad avere difficoltà al cospetto dell’avversario

64′ – Prima ammonizione del match con Dall’Oglio che atterra irregolarmente un avversario. Il direttore di gara non ha dubbi

61′ – Cambia anche Ignoffo che butta dentro Silvestri al posto di Rossetti

60′ – Albadoro non demorde e tenta la conclusione in direzione di Furlan, ma la retroguardia etnea fa muro e sventa il pericolo

58′ – Cambio in casa Catania: fuori Llama, dentro Welbeck

56′ – Di Molfetta tenta l’ennesima conclusione a tinte rossazzurre, ma il suo sinistro finisce fuori

54′ – Avellino che si porta in attacco alla ricerca di fortuna, ma le buone intenzioni non si tramutano in realtà

52′ – Sta funzionando alla grande la catena mancina del Catania, i rossazzurri adesso possono dilagare al cospetto dell’avversario biancoverde

50′ – TRIS DEL CATANIA! Di Molfetta libera in area di rigore la punta Di Piazza che controlla e insacca con un sombrero da urlo che lascia di stucco Abibi

48′ – I rossazzurri continuano a ben giocare, provando l’impostazione offensiva

46′- Inizia la ripresa, nessun cambio apparentemente tra le due formazioni

PRIMO TEMPO

45’+2′ – Fine primo tempo tra Avellino e Catania! Risultato che sorride ai colori rossazzurri in virtù di un match ben giocato dall’undici di Camplone. Manovre corali e ben strutturate quelle degli etnei

45′ – Assegnati due minuti di recupero

44′ – Continua ad attaccare il Catania, alla ricerca del terzo gol

43′ – Ancora occasione per il Catania! Dall’Oglio si inserisce magistralmente su un traversone pulitissimo da Pinto ma la conclusione finisce fuori

38′ – Si riorganizza il Catania dopo il gol subìto. Camplone prova a far risalire nuovamente il baricentro per evitare brutte sorprese prima del break di metà gara

36′ – Sembra aver ripreso fiducia l’Avellino in questa seconda metà di primo tempo

34′ – Squillo dell’Avellino! Albadoro ribatte in porta una conclusione confusa di Di Paolantonio in area di rigore. Furlan non può opporsi. Irpini che dimezzano lo svantaggio

32′ – L’Avellino tenta una timida reazione con Morero che ci prova di testa. La conclusione però non arriva in porta e si spegne sul fondo

31′ – Risultato che sorride agli etnei, che stanno mettendo a dura prova la difesa irpina

29′ – RADDOPPIO DEL CATANIA! Magistrale punizione calciata da Lodi che fulmina l’estremo difensore di casa. Grande entusiasmo in casa rossazzurra

28′ – Catania che sta letteralmente dominando il match durante questa prima parte di gara. Il risultato va stretto all’undici di Camplone

26′ – Pausa di qualche secondo in campo per permettere ai 22 in campo di rinfrescarsi

24′ – Ancora Catania pericoloso! Sarno sfiora il gran gol con un tiro a rientrare, ma il pallone va fuori

22′ – GOOOOOOOL DEL CATANIA! Cross dalla sinistra di Pinto, sulla sfera di avventa Di Piazza che da pochissimi metri dalla porta fulmina Abibi. Vantaggio meritato per i rossazzurri

18′ – Ripartenza fulminante del Catania, Di Molfetta e Di Piazza dialogano al limite dell’area di rigore ma Laezza spazza via sbrogliando una brutta situazione per i padroni di casa

15′ – Catania ancora vicinissimo al gol! Di Piazza si presenta davanti ad Abibi dopo un pregevole assist di Sarno, ma la palla finisce di pochissimo a lato. Si mangiano le mani i rossazzurri

13′ – Lodi tenta la giocata “maradoniana” prova a segnare direttamente da calcio d’angolo. La sfera, comunque, va di poco fuori dalla porta difesa da Abibi

12′ – Gradevole la manovra degli etnei che porta in avanti diversi uomini, sfruttando il particolare le corsie laterali. Una combinazione di soluzioni che può portare buoni risultati a favore di Camplone

10′ – Piovono le occasioni dalle parti di Abibi. Bel cross di Llama che mette in condizione Dall’Oglio di battere a rete, ma l’opportunità sfuma. I rossazzurri sembrano davvero a un passo dal gol in questa prima parte di match

8′ – Catania ancora pericoloso, i rossazzurri si portano ancora in attacco con una conclusione insidiosa di Sarno ma il direttore di gara segnala una posizione di fuorigioco

5′ – Replica subito l’Avellino con un colpo di testa di Albadoro, ma Furlan blocca il pallone senza problemi

3′ – Squillo immediato del Catania! Prima Di Piazza impegna l’estremo difensore in una difficile respinta, poi Sarno si avventa sul pallone e per poco non entra in contatto con un difensore casalingo in area di rigore. Per il direttore di gara non c’è nulla

2′ – Prova a manovrare l’Avellino di Ignoffo, i rossazzurri fanno buona guardia

1′ – Partiti! Inizia ufficialmente il campionato 2019/2020 del Catania! Primo pallone giocato dai padroni di casa

PREPARTITA

14,58 – Le squadre sono appena entrate sul rettangolo di gioco. A breve il calcio d’inizio

14,57 – La trasferta di Avellino non è mai stata tra le più agevoli per i colori rossazzurri. Il Catania infatti si è imposto in una sola occasione risalente al campionato di Serie C 1999/2000 con il risultato di 1-2. A vent’anni di distanza, comunque, gli etnei sperano di ripetere l’exploit di allora.

14,51 – Riscaldamento finito. Avellino e Catania sono rientrate negli spogliatoi per indossare le divise e ultimare gli ultimi preparativi prima del fischio d’inizio che verrà dato dal signor Daniele De Santis di Lecce.

14,46 – Entrambe le squadre stanno effettuando il riscaldamento pre-match. Presenti al Partenio-Lombardi quasi 300 sostenitori rossazzurri.

14,40 – Camplone si affida dunque a Llama a centrocampo insieme a Lodi, mentre in attacco schiera l’artiglieria pesante con il trio Sarno-Di Piazza-Di Molfetta. A panchina invertita Ignoffo punta sul 3-5-2 con il rientrante Alfageme in attacco insieme ad Albadoro.

14,35 – ECCO LE FORMAZIONI UFFICIALI:

AVELLINO (3-5-2): Abibi; Zullo, Morero, Laezza; Celjak, Palmisano, Di Paolantonio, Rossetti, Micovschi; Alfageme, Albadoro. Allenatore: Giovanni Ignoffo. A disposizione: Tonti, Pizzella, Nije, Petrucci, Saporito, Carbonelli, Corcione, Falco, Silvestri.

CATANIA (4-3-3): Furlan; Biondi, Silvestri, Saporetti, Pinto; Dall’Oglio, Lodi, Llama; Sarno, Di Piazza, Di Molfetta. Allenatore: Andrea Camplone. A disposizione: Martinez, Mbende, Noce, Marchese, Bucolo, Welbeck, Mazzarani, Liguori, Curiale, Pecorino, Catania.

14,33 – Abbastanza travagliato, invece, il precampionato della formazione irpina. I “lupi”, dopo il fallimento della scorsa stagione, hanno condotto un campionato da protagonisti in Serie D ma nelle scorse settimane hanno dovuto fare i conti con delicate vicende societarie che hanno messo a rischio la stessa partecipazione al nascente campionato.

14,27 – Tanti i volti nuovi nella rosa degli etnei a disposizione di Andrea Camplone. Tra i nuovi arrivi di questa sessione estiva di calciomercato quelli di Furlan in porta, Dall’Oglio a centrocampo e di Lele Catania e Di Molfetta per l’attacco. Elementi di sicuro affidamento che attendono, comunque, di confermarsi in maglia rossazzurra con l’auspicio che possano fare le fortune del club di via Magenta

14,20 – Amici ed amiche di NewSicilia.it un caloroso benvenuto da Salvatore Rocca per la diretta testuale di Avellino-Catania, valevole per la prima giornata del campionato di Serie C girone C 2019/2020. Un esordio tutt’altro che facile per i rossazzurri, quest’oggi di scena allo stadio Partenio-Lombardi di Avellino in un clima infuocato e non solo per le condizioni meteorologiche.