Assoluti giovanili: i cavalieri siciliani figurano bene

Assoluti giovanili: i cavalieri siciliani figurano bene

Assoluti giovanili: i cavalieri siciliani figurano bene

CATTOLICA – La Sicilia del cavallo c’è. Ai campionati italiani assoluti giovanili di salto ad ostacoli arrivano ottimi risultati e due medaglie di prestigio.


La prima è del vice-campione europeo Lorenzo Sciacca. Con il suo Webster riesce ad ottenere il bronzo nell'”Assoluto Children”. L’altra onorificenza è per Rosario Sucameli, giunto terzo a cavallo di Bel First nel “Trofeo Young Rider”.


I podi, purtroppo, finisco qui, ma le soddisfazioni non mancano. Nella stessa competizione è da sottolineare il quinto posto di Manfredi Testaverde con Orpheus.

Nella categoria juniores buona la prova dei fratelli Vacirca. Ernesto, vice-campione nella categoria, chiude al quarto posto agli “Assoluti Juniores” in sella a Ultimo FS. La sorella Elisabetta, cavaliere di Cappuchino e campione regionale, è giunta sesta.

Bene anche il binomio Emilia Bignardelli e Some Boy, che nell'”Assoluto Pony” si aggiudicano il quarto posto.

Per quanto riguarda gli “Young Rider” di I e II grado, Armando Romano ed Utah ottengono il quarto piazzamento.

C’è da essere contenti, come affermato da Gaetano Di Bella, presidente del Comitato Regionale FISE Sicilia: “Non c’era mai stata una partecipazione così numeroso di cavalieri siciliani ai campionati italiani. Dimostra che l’ippica siciliana è cresciuta ed ha buone prospettive“.