Arbitro minorenne aggredito in campo nel Catanese: calciatore espulso picchia 16enne - Newsicilia

Arbitro minorenne aggredito in campo nel Catanese: calciatore espulso picchia 16enne

Arbitro minorenne aggredito in campo nel Catanese: calciatore espulso picchia 16enne

CASTEL DI IUDICA – Terribile episodio di violenza durante una partita di calcio ai danni di un arbitro minorenne: infatti, il ragazzo, di appena 16 anni, sarebbe stato picchiato brutalmente dopo aver espulso un giocatore dal campo.

È quanto sarebbe avvenuto ieri pomeriggio a Castel di Iudica, in provincia di Catania




L’autore dell’aggressione sarebbe un calciatore della squadra del paese dove si sarebbero svolti i fatti, espulso per proteste durante il secondo tempo della partita contro il Pedara.

Il match, uno dei tanti del campionato di Seconda Categoria, sarebbe stato sospeso a causa dell’episodio.

Sarebbe stato necessario l’intervento dei dirigenti di entrambe le squadre per calmare i litiganti e per porre fine alle violenze fisiche contro il 16enne. Poco dopo sul posto sarebbero giunti anche i carabinieri, costretti a scortare l’aggressore fuori dall’area.

Fortunatamente, il giovane arbitro non avrebbe riportato lesioni.

Immagine di repertorio