Al Provinciale il Trapani vince con un uomo in meno: Ascoli travolto 3-1 - Newsicilia

Al Provinciale il Trapani vince con un uomo in meno: Ascoli travolto 3-1

Al Provinciale il Trapani vince con un uomo in meno: Ascoli travolto 3-1

TRAPANI – Inizia bene il 2020 del Trapani, che al Provinciale strapazza l’Ascoli con un perentorio 31 nonostante l’espulsione di Grillo quando il risultato era ancora in parità. Decisivi la doppietta di Pettinari e il tocco di Luperini.

Castori si affida a un 352 con la coppia d’attacco PettinariBiabiany. Zanetti, tecnico dei marchigiani, schiera un 433 con le tre punta Scamacca, Da Cruz e Morosini.

Passano solo due minuti e la retroguardia granata deve allontanare un cross di Padoin. Due minuti dopo Carnesecchi deve bloccare un traversone.

Al primo vero affondo però al 6‘ i padroni di casa sbloccano il risultato: Biabiany crossa per Luperini, ma il tiro di quest’ultimo viene ribattuto; il pallone però viene preso da Pettinari, che senza problemi spinge la palla in rete. 10.


Gli ospiti non stanno a guardare e al 13′ Da Cruz orchestra un’azione personale e tira, ma la sfera finisce fuori. Due minuti più tardi sull’altro fronte è Gravillon chiude prima su Taugourdeau e poi su Colpani.

Al 20′ Luperini scarica per il numero 5 granata, che tira a botta sicura sfiorando la traversa. Due minuti dopo gli ospiti tentano di affacciarsi nella metà campo avversaria, ma la difesa granata spazza. Al 24′ Scamacca devia in corner un calcio di punizione ben indirizzato di Taugourdeau.

Al 27′ Da Cruz viene fermato in fuorigioco. Quattro minuti più tardi però arriva il pareggio degli ospiti con Morosini, che fulmina con un diagonale Carnesecchi. 11. Al 35′ l’estremo difensore granata blocca con qualche difficoltà un tiro-cross.

Due minuti dopo è Scamacca a provarci, ma il suo tiro termina fuori. Al 41′ ancora Morosini va al tiro mettendo però la palla fuori. Dopo alcuni minuti di difficoltà al 44′ i padroni di casa si fanno di nuovo pericolosi con Taugourdeau, ma Leali respinge il suo tentativo. Dopo un minuto di recupero le squadre vanno al riposo sul punteggio di uno a uno.

A due minuti dall’inizio della ripresa Da Cruz, lanciato a rete, viene fermato in calcio d’angolo. Al 50 Brlek ci prova da fuori area, ma Carnesecchi blocca senza problemi. Al 52‘ i padroni di casa restano in dieci per il secondo giallo a Grillo, reo di aver trattenuto Scamacca.

Al 57′ Taugourdeau intercetta un assist per Da Cruz. Due minuti dopo, sull’altro fronte. il francese tira dalla distanza e Leali neutralizza non senza difficoltà. Al 65′ ancora l’estremo difensore dei bianconeri si ripete su un gran tiro di Coulibaly, entrato al posto di Colpani.

Ma non può far proprio nulla al 66‘, quando ancora Pettinari con un colpo di testa lo fulmina. 21. Gli ospiti non demordono e al 71′ Scamacca tira a botta sicura dopo un liscio di Strandberg, ma Carnesecchi blocca. Due minuti più tardi il portiere granata interviene su un traversone di Da Cruz.

Al 76′ Dalmonte ci prova con un tiro al volo, ma Leali blocca. Quattro minuti dopo Pettinari tira, ma la retroguardia ospite mette in corner.

La festa è però rimandata, perché all’81‘ arriva il terzo gol del Trapani, che chiude così l’incontro, con Luperini che insacca in scivolata dopo un tiro da lontano di Taugourdeau. 31. Sotto di due gol malgrado l’uomo in più i marchigiani provano subito a riaprire il match con Morosini, ma la sua conclusione è sbagliata.

All’86’ Leali è strepitoso su una punizione battuta da Taugourdeau e un minuto più tardi ci pensa Valentini a intervenire sullo scatenato Pettinari.

Nel primo minuto di recupero Da Cruz crossa in area, ma la difesa granata spazza via. Sul’altro fronte Leali mette in calcio d’angolo un gran tiro di Dalmonte. Allo scadere viene ristabilita la parità numerica in campo per l’espulsione proprio di Da Cruz per fallo su Moscati. Dopo cinque minuti di recupero l’arbitro fischia la fine dell’incontro, che ha visto il Trapani battere per 3-1 l’Ascoli.

Vittoria importantissima e ben augurante per il futuro per il Trapani, che riesce a colpire l’Ascoli per due volte nonostante l’inferiorità numerica durata fino a poco prima dello scadere. Adesso sono a -5 dalla zona salvezza e sono attesi dal prossimo impegno in trasferta contro il Venezia.

IL TABELLINO

Trapani (352): 12 Carnesecchi; 6 Scognamillo, 38 Strandberg, 39 Buongiorno; 33 Moscati, 17 Luperini, 5 Taugourdeau, 28 Colpani, 37 Grillo; 32 Pettinari, 77 Biabiany. All. Fabrizio Castori

Ascoli (433): 33 Leali; 19 Padoin, 2 Valentini, 15 Gravillon, 25 Gerbo; 30 Brlek, 14 Piccinocchi, 7 Cavion; 9 Scamacca, 17 Da Cruz, 23 Morosini. All. Paolo Zanetti

Marcatori: 6′ Pettinari (T), 32′ Morosini (A), 66′ Pettinari (T), 81′ Luperini (T)

Ammoniti: 10′ Gerbo (A), 12′ Biabiany (T), 37′ Grillo (T), 43′ Valentini (A), 54′ Piccinocchi (A), 60′ Luperini (T)

Espulsi: 52′ Grillo (T), 90′ + 4′ Da Cruz (A)

Sostituzioni Trapani: 62′ Colpani/Couliblay, 70′ Biabiany/Dalmonte, 89′ Pettinari/Evacuo

Sostituzioni Ascoli: 67′ Piccinocchi/Beretta, 83′ Morosini/Matos, 87′ Brlek/Pinto

Recupero: 1′ 1T, 5′ 2T

Arbitro: Giacomo Camplone di Pescara.

Gli altri risultati:

Frosinone-Pordenone 2-2 (giocata ieri)

Cremonese-Venezia 0-0

Livorno-Virtus Entella 4-4

Juve Stabia-Empoli 1-0

Chievo-Perugia ore 18

Pescara-Salernitana domani ore 15

Spezia-Cittadella domani ore 15

Benevento-Pisa domani ore 21

Cosenza-Crotone lunedì ore 21

Questa, invece, la classifica aggiornata:

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com