"Teatro alla Lettera", è tempo di primi bilanci. Roberto Disma: "Continuiamo a crescere" - Newsicilia

“Teatro alla Lettera”, è tempo di primi bilanci. Roberto Disma: “Continuiamo a crescere”

“Teatro alla Lettera”, è tempo di primi bilanci. Roberto Disma: “Continuiamo a crescere”

CATANIA – “I ragazzi fin da subito hanno risposto positivamente all’iniziativa e di questo non posso che esserne felice e orgoglioso”. Sono le parole di Roberto Disma, attore, scrittore, drammaturgo siracusano e studente di Lettere all’Università di Catania. Nel novembre del 2016, con la collaborazione di altri studenti, è nata “Teatro alla Lettera”, la prima compagnia teatrale universitaria del Sud Italia.

“Tra due mesi, ad Aprile, compiremo un anno dal nostro debutto – dichiara Roberto –. A quasi un anno di distanza, posso dire che mi sarei aspettato più collaborazione da vari enti con i quali non abbiamo avuto modo di intraprendere un rapporto”.



Nonostante tutto, la compagnia teatrale è riuscita ad allargare i suoi orizzonti: a novembre dell’anno appena passato, gli attori si sono recati all’Università di Bologna, in occasione dell’Internet Governance Forum, per portare avanti lo spettacolo dal titolo “Rete Ribelle”, che potrebbe andare in scena, nel mese di aprile, anche a Roma. “Dalla fine di marzo saremo attivi in provincia di Catania, precisamente a Valverde, dove, a luglio, abbiamo già avuto modo di mettere in scena “Cyrano e la Luna”“.

Rispetto al momento della sua fondazione, si sono aggiunti diversi ragazzi, con cui la compagnia ha avuto modo di lavorare già da questa estate. Come Roberto ci conferma, “le richieste sono state moltissime, tanto che una selezione è stata necessaria. Ci tengo a sottolineare, infatti, che Teatro alla Lettera non è un laboratorio teatrale, ma ha un atteggiamento da compagnia teatrale professionista“. 


Lo spirito, rispetto a quando questa “avventura” è iniziata, è rimasto sempre quello: “Il nostro obbiettivo è rimasto immutato – afferma Roberto -. Vogliamo portare avanti la nostra professione e far sì che l’arte vada a rinnovarsi gradualmente per mano dei ragazzi”. 

Inoltre, recentemente, il fondatore di “Teatro alla Lettera” ha ricevuto il Premio Nazionale Angelo Musco per il suo quarto romanzo, ancora inedito. Cosa ancor più inaspettata è stata anche la creazione della sua pagina personale su Wikipedia: “Sinceramente è stata una grande sorpresa, non me lo sarei mai aspettato. Sono onorato dall’attenzione che ho ricevuto. Io e la compagnia siamo una realtà del tutto nuova e andiamo avanti secondi determinati principi”.

A fine febbraio, Roberto Disma, come autore, regista e attore, sarà impegnato a Noto per uno spettacolo al teatro comunale. Sempre in provincia di Siracusa, si sono aperti dei canali importanti di collaborazione per la compagnia universitaria, che probabilmente ripeterà alcuni degli spettacoli, già propostoti al pubblico, in giro per l’Italia.