Siculino e Siculina, i pupazzi siciliani nati durante il lockdown per far sorridere i bambini

Siculino e Siculina, i pupazzi siciliani nati durante il lockdown per far sorridere i bambini

CATANIA – Chi ha detto che il lockdown sia stato solo un momento buio dal quale non possono nascere idee stimolanti e piacevoli? I giorni in cui siamo stati costretti a stare chiusi a casa sono stati per molti motivo di nuove progettualità ed idee come nel caso dell’animatore Flavio Franceschino e la moglie Sara che hanno dato vita a “Siculino”, un amico, un compagno di giochi per i più piccoli con importanti finalità pedagogiche e formative.



Spieghiamo chi è Siculino questa piantina di cactus con coppola siciliana che indossa abiti con i colori della nostra bandiera…


Siculino nasce da un’idea di intrattenimento per i bambini, poiché durante la quarantena i più piccoli sono stati quelli più penalizzati e non hanno avuto modo di poter vivere liberamente la loro età fatta di giochi e divertimento. Essendo da vent’anni nel campo dell’animazione – dichiara Flavio, il papà di Siculino – ho inventato questo personaggio. C’era chi faceva torte o pizze ed insieme a mia moglie Sara abbiamo creato questo personaggio per la nostra bambina e per tutti i bambini, anche quelli più cresciuti che si possono divertire con questo particolare gioco”.



Ma Siculino non è solo, al suo fianco c’è già una compagna…

Da un gioco con le piante con nostra figlia è nato il cactus ‘Siculino’ – aggiunge Sara-, che ha una compagna d’avventura ‘Siculina’. Sono due amici che insieme ne fanno delle belle per vivere dei momenti felici lontani dal periodo che abbiamo trascorso e ancora stiamo trascorrendo”.

Cosa vi aspettate da questo progetto e qual è il messaggio che volete lanciare a genitori e figli?

Il nostro è un messaggio di positività. Vogliamo portare la Sicilia in tutto il mondo con il sorriso. Mi piacerebbe – continua Flavio – che Siculino e Siculina diventassero la mascotte della nostra terra. Dal disegno abbiamo realizzato il pupazzo in panno lenci. Questi due peluche sono la concretizzazione delle nostre idee e sono pronti per realizzare degli spettacoli a misura di bimbo”.

Anche la Regione Sicilia si è accorta di voi…

È vero. Abbiamo ricevuto i complimenti anche da parte della Regione Sicilia per l’inventiva e la capacità di realizzare dei giochi utilizzando la nostra storia e le nostre radici da far conoscere ed approfondire sin dall’infanzia”.

Siamo ad agosto ma so che già per il prossimo autunno avete in cantiere molte idee da realizzare. Possiamo avere un’anticipazione?

Stiamo realizzando un piccolo format con delle storie da far raccontare a Siculino per stimolare la fantasia dei bambini. Tutto può essere inviato a [email protected] e alla nostra pagina Fb Siculino (qui il link)”.