“Shots”, quando l’erotismo e la passione diventano poesia

“Shots”, quando l’erotismo e la passione diventano poesia

CATANIA – L’affiatata e pluripremiata coppia Francesco Bernava e Alice Sgroi ripropone per la stagione estiva di “Spiaz-Zo”, lo spazio aperto di Zo centro culture contemporanee, lo spettacolo “Shots” prodotto da Mezzaria Teatro.

Un atto unico intenso e passionale come le tre storie a cui i due attori hanno dato vita, corpo e sentimento. Time Lapse”, “Trentacentimetri”, premio “Miglior Regia” al Festival Nazionale di corti teatrali “O Curt” 2018, e “Hank&Tess” momenti di vita, d’amore e di sesso ispirati ai racconti di Charles Bukowski, che analizzano in modo disincantato ed estremamente crudo, e per questo sincero, il complicato rapporto a due proteso alla ricerca spasmodica di quell’amore perfetto e paradisiaco, che in verità è solo una costruzione utopistica e lontana dalla realtà che ci circonda.



La fragilità dell’animo umano, il silenzioso ma assordante rumore delle emozioni e il tentativo di trasformare la proiezione del nostro sentimento in reale e concreta costruzione di un amore sincero si incontra e si scontra con la forza incandescente del liquore puro, che si beve tutto d’un fiato per una perfetta amalgama tra sesso e ironia.

Tre storie diverse accomunate dall’esigenza di dare un senso alla propria vita in un mondo che non aiuta a volersi bene, come nella parabola umana ed esistenziale di Tess, l’apparente superficiale prostituta amata dal giovane Hank che dopo aver rifiutato la proposta di diventare sua moglie si uccide, lasciando l’uomo nella più cupa solitudine in compagnia di una bottiglia di scotch.


La semplicità della scena e la bravura dei due artisti permette allo spettatore, generoso negli applausi, di immedesimarsi nella lotta interiore dei protagonisti per uno spettacolo moderno e allo stesso tempo romantico, capace di raccontare tra reale e surreale come nel caso di “Trentacentimetri”  la trasformazione dell’uomo in oggetto sessuale da parte della sua donna con quel pizzico di poesia ed elegante ironia anche quando si parla di amore erotico e passionale.