Quasi 600mila euro a Dolce e Gabbana per promuovere la Sicilia con il docufilm “Devotion”: scoppia la polemica sui social

Quasi 600mila euro a Dolce e Gabbana per promuovere la Sicilia con il docufilm “Devotion”: scoppia la polemica sui social

PALERMO – Per promuovere le peculiarità e le bellezze della Sicilia, il governo siciliano punta su Dolce e Gabbana e avrebbe stanziato circa 600mila euro per presentare il docufilm “Devotion“, volto a elogiare e diffondere la nuova linea degli stilisti e dedicata all’Isola.


Le musiche del corto sono di Ennio Morricone, mentre la regia è di Giuseppe Tornatore.


In ben 5 località siciliane, infatti, si è potuto mettere in scena tale progetto: dopo la presentazione a Taormina, parliamo di Siracusa, Caltagirone, Castellamare del Golfo, Palermo e Polizzi Generosa.



Sui social è scoppiata la polemica sia per quanto riguarda la consistenza del contributo sia perché, in altre occasioni, per promuovere il loro brand Dolce e Gabbana avevano utilizzato colori e oggetti tipici della tradizione siciliana ma gratis. In più, la somma sarebbe arrivata in tempi quasi record.