“Musica a corte”, i concerti dal vivo tornano a Catania: commosso omaggio al maestro Ennio Morricone

“Musica a corte”, i concerti dal vivo tornano a Catania: commosso omaggio al maestro Ennio Morricone

CATANIA – Doveva essere una bella replica del concerto andato in scena il 26 giugno nello splendido scenario della Corte del Museo Diocesano. E invece si è rivelata qualcosa di più: un sentito e commosso omaggio al maestro Ennio Morricone dopo la sua scomparsa avvenuta nei giorni scorsi.


Così venerdì 10 luglio, nell’ambito della rassegna “Musica a Corte” della camerata Polifonica Siciliana, le belle note del pianoforte di Annamaria Calì, del violino di Emilia Belfiore e del clarinetto di Concetta Sapienza sono tornate a risuonare, ripercorrendo le colonne sonore delle più belle pellicole cinematografiche opera di grandi musicisti (da “Nuovo cinema paradiso” alla “Leggenda del pianista sull’oceano”, da “Profumo di donna” a “C’era una volta in America” fino alla commovente scena finale de “La vita è bella”), svelandole non solo le brave musiciste che conoscevamo, ma anche artiste dotate di una grande verve da presentatrici.


Alternando ai brani la recitazione di frasi del maestro Morricone, infatti, le tre belle donne da Oscar hanno dato vita a una serata scintillante, ricca di momenti di pura commozione alternati sapientemente a attimi esilaranti, dove le musiciste hanno rivelato anche non indifferenti capacità comiche: una su tutte l’esecuzione dello scoppiettante e celeberrimo The entertainer, che ha regalato al folto (ma ben distanziato) pubblico momenti di sonore risate e pura ilarità.


Musica e cinema sotto le stelle ancora una volta, ma con una marcia in più. Sapere che il maestro Ennio Morricone non c’è più, ha dato al sapiente tocco sul pianoforte di Annamaria Calì un accento particolarmente commosso, al violino di Emilia Belfiore una dolcezza straziante, al clarinetto di Concetta Sapienza una sonorità ampiamente versatile.



Il tutto per una serata di musica magica, conclusasi tra grandi applausi per le tre bravissime interpreti e per l’ottimo lavoro svolto dalla Camerata Polifonica Siciliana, dal suo presidente Aldo Mattina e dal direttore artistico Giovanni Ferrauto. Con la rassegna “Musica a Corte” i concerti dal vivo sono tornati a Catania.

Silvana La Porta