"Il delitto di Mattarella": studenti di cinema girano cortometraggio per ricordare il presidente ucciso dalla mafia - Newsicilia

“Il delitto di Mattarella”: studenti di cinema girano cortometraggio per ricordare il presidente ucciso dalla mafia

“Il delitto di Mattarella”: studenti di cinema girano cortometraggio per ricordare il presidente ucciso dalla mafia

PALERMO – Un film ispirato alla vita di un uomo che ha combattuto la mafia, la storia di Piersanti Mattarella, politico italiano assassinato da Cosa Nostra durante il mandato di presidente della Regione Siciliana, il 6 gennaio del 1980, raccontata da giovani attori. A partecipare sul set del film chiamato “Il delitto di Mattarella“, allievi della scuola di cinema, con la regia di Aurelio Grimaldi, i quali hanno cercato di introdurre una novità nel cinema moderno raccontando una storia siciliana.

Insieme ai giovani, una troupe di cinque docenti, provenienti della scuola Piano Focale, che collaboreranno a migliorare ogni aspetto del film: Gianni Cannizzo (direttore di produzione), Barbara Anselmo (reparto costumi), Gabriele De Palo (reparto fotografia), Mimmo Giubilaro (reparto produzione) e Aurelio Grimaldi (regista e sceneggiatore).



Le riprese sono già iniziate e permettono ai ragazzi di poter partecipare attivamente sul set, impegnandosi su venti materie della settima arte, con uno studio impostato tra materie di costume, trucco, critica cinematografica, tecnica e stili di recitazione, linguaggio cinematografico e molto altro.

Un vero e proprio stage formativo sul campo, permesso grazie all’accordo preso tra la casa di produzione Arancia Cinema e la Scuola di Cinema Piano Focale Eikona Film.


Lo scopo è quello di insegnare le nuove tendenze cinematografiche e tecnologie digitali, al fine di formare i giovani e nello stesso tempo realizzare un cortometraggio.

Immagine di repertorio 

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.