I film della settimana

I film della settimana

Eros, storia, surrealismo e molto altro ancora vi aspetta al cinema questa settimana. Ecco i nostri consigli cinematografici…buona visione!

CINQUANTA SFUMATURE DI GRIGIO
Uno dei film più attesi dell’anno, per la carica di erotismo che promette di portare in sala. Rispettate –solo a metà, secondo la critica- le promesse, la storia racconta di Anastasia Steele, bella e ingenua studentessa americana. Nel momento esatto in cui incontra Christian Grey, giovane e misterioso imprenditore miliardario, scopre di esserne follemente attratta. Lui la desidera, è attratto, ma la vuole alle sue condizioni: gusti erotici decisamente fuori dal comune.
[wpvp_embed type=youtube video_code=pVQZhhN6VKs width=670 height=377]




SELMA
Ambientato negli Stati Uniti, durante la presidenza Johnson, il film racconta la marcia di protesta che ebbe luogo nel 1965 a Selma, Alabama. Guidata da un agguerrito Martin Luther King, la contestazione pacifica aveva lo scopo di ribellarsi agli abusi subiti dai cittadini afroamericani negli Stati Uniti e proprio per la sua natura rivoluzionaria venne repressa nel sangue.
[wpvp_embed type=youtube video_code=617req0Y4is width=670 height=377]

BIRDMAN
Birdman è una black comedy maturata dal genio di Inarritu e dunque, prevedibilmente ermetica. Racconta la storia dell’attore Riggan Thomson alle prese con l’allestimento di una nuova, ambiziosa commedia a Broadway, che dovrebbe rilanciarne la carriera ormai prossima al capolinea. Tra follie, situazioni al limite del verosimile, dejavù, colpi di scena, la storia decolla in un crescendo di surrealismo. Quanto peserà l’inseguire la fama a tutti i costi?
[wpvp_embed type=youtube video_code=Dd3xWZjWFzg width=670 height=377]


NOTTE AL MUSEO 3
Quando il potere magico della tavola di Ahkmenrah comincia a morire, Larry deve intervenire per salvare la magia ed i suoi amici prima che sia troppo tardi. I protagonisti di una notte al museo attraversano l’Atlantico e da New York sbarcano a Londra, al British Museum . Con imprevedibili ed esilaranti conseguenze.
[wpvp_embed type=youtube video_code=xEjL1yXzE88 width=670 height=377]

NON SPOSATE LE MIE FIGLIE!
Claude e Marie Verneuil, borghesi di provincia, sono una coppia di genitori molto tradizionali, che si dichiarano di mentalità aperta. Le loro amate figlie si sono innamorate di uomini di origini e fedi differenti dalle loro e i due sono costretti a far buon viso a cattiva sorte. Claude e Marie hanno sempre desiderato che le loro ragazze si sposassero in chiesa seguendo i loro valori e la figlia piccola sembrerà assecondare i loro desideri, salvo incontrare un ragazzo cattolico ma di origine ivoriana che…
[wpvp_embed type=youtube video_code=u5NB5yBRuMo width=670 height=377]

Commenti