“Ho problemi con la legge e sto scontando la mia pena”, la rivelazione di Angela da Mondello a Barbara D’Urso

“Ho problemi con la legge e sto scontando la mia pena”, la rivelazione di Angela da Mondello a Barbara D’Urso

PALERMO – Non ci n’è coviddi, la frase è ormai più che celeberrima, come la donna che l’ha pronunciata: Angela Chianello, o Angela da Mondello.


A scoprirla sarebbe stata Barbara D’Urso, che attraverso una sua inviata ha lanciato nel web il tormentone dell’estate, rendendo la donna famosa come un’influencer su tutti i social.


Ospite della nuova edizione di “Live-Non è la D’Urso“, Angela da Mondello avrebbe ribadito un concetto: “Non ho mai detto che non c’è il Covid e che non ci credo, io dicevo non c’è Covid perché a Palermo non c’erano casi gravi. A me dispiace per tutte le persone che sono morte.



Nonostante l’idea che la Sicilia non si stata vittima dell’emergenza sanitaria quanto il resto d’Italia non sia corretta, queste sarebbero state le scuse di Angela Chianello, che avrebbe aggiunto di non avere un manager e dunque di non guadagnare grazie ai suoi interventi in trasmissione.

A queste dichiarazioni se ne sarebbe unita un’altra, quasi sconvolgente: “Ho un problema con la giustizia e sto scontando la mia pena, ma appena sarà possibile racconterò tutto”. La “mamma a tempo pieno” (così si definisce sui social), infatti, pare non possa allontanarsi dalla Sicilia per problemi con la legge, definiti dalla conduttrice Barbara D’Urso come “non gravi”.


Fonte immagine Fanpage.it