Festival di Marzamemi. Premiato regista albanese Sejiko - Newsicilia

Festival di Marzamemi. Premiato regista albanese Sejiko

Festival di Marzamemi. Premiato regista albanese Sejiko

MARZAMEMI – Momenti di spettacolo e di premiazioni ieri al Festival
internazionale del Cinema di Frontiera di Marzamemi.

Ad essere premiato è il regista albanese, che ha voluto raccontare la sua Albania, Roland Sejiko; premiato dal sindaco di Pachino, Roberto Brunoper la sua capacità, attraverso il cinema, di recuperare la memoria di un intero Paese, l’Albania, e di riportare a noi, attraverso un saggio intreccio dei materiali di repertorio e di ripresa, un mondo in attesa di un futuro che arriva da lontano senza nascondere le pene del passato. Un riconoscimento all’opera di un cineasta creativo e responsabile che mette in gioco la sua biografia per raccontare le storie degli altri“.



Alla giuria poi, dove vi è seduto lo stesso Sejiko, insieme al regista Fabio Mollo e all’attrice Tea Falco, è toccato il difficile compito di scegliere il film vincitore, tra i 6 lungometraggi proiettati durante la settimana.

Premiazione di Roland Sejiko

Premiazione di Roland Sejiko

Ma ieri sul palco principale del Festival è salita anche Maria Giuseppina Troccoli del Mibact. “È la prima volta che vengo a Marzamemi ed è una sorpresa bellissima sia per il luogo incantevole sia per la vivacità del Festival. Una straordinaria opportunità per il territorio perché un festival – dice ancora Troccoli – rappresenta un modo per diffondere film e quindi cultura. Ma i festival forniscono anche la straordinaria opportunità di vedere film che spesso, per esempio, non è possibile trovare al cinema. Si tratta, infine, di una ricchezza enorme anche per il territorio perché il festival è un momento di aggregazione e dunque un’occasione per far conoscere i posti dove si svolgono i festival“.


Protagonisti, in piazza Regina Margherita prima e nella sala della tonnara poi, anche i ragazzi del corso di Filmmaking con la proiezione del cortometraggio realizzato nell’ambito dell’iniziativa. Dal 17 luglio si è infatti svolta tra Catania, Siracusa e Marzamemi la prima edizione del Filmmaking Lab, un’opportunità di formazione per i giovani registi, che ha permesso ai partecipanti di conseguire competenze teoriche e pratiche di regia, scrittura, montaggio e fotografia.

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.