“Baciamo le mani”, il primo evento di moda e spettacolo per un ritorno alla normalità

“Baciamo le mani”, il primo evento di moda e spettacolo per un ritorno alla normalità

CATANIA – Ricominciare e ritornare a vivere ripartendo dalla bellezza e dall’impegno dei giovani e talentuosi allievi della cattedra di Storia del Costume per lo Spettacolo dell’Accademia di Belle Arti di Catania e degli stilisti della Maison Du Cochon Matteo Siculo e Flavio Massimo Nisi, guidati e diretti dall’estro artistico della professoressa Liliana Nigro, che in collaborazione con gli Enti enogastronomici “Sikulè” e “Scirocco”, hanno impreziosito piazza Duomo con una sfilata di abiti e costumi dedicati alla Sicilia.

La manifestazione, il primo evento di moda e spettacolo post emergenza, dal titolo ‘Baciamo le mani’ – dichiara Liliana Nigro – è una sorta di battesimo, di inizio ad una nuova vita dopo il grande momento di dolore e sacrificio vissuto da ogni singolo italiano. Un omaggio alla nostra terra e ai tanti uomini e donne che hanno visto in questi tre mesi di lockdown la chiusura delle loro attività con l’incertezza del futuro”.


Senza creare assembramenti, con il rispetto delle regole e del distanziamento sociale, il gruppo di modelle con indosso degli abiti che nei tessuti e nei colori, con le acconciature di Agostino Zanti e il make up di Massimo Leotta, raccontano la nostra terra tra mito e tradizione; sfilano dalla fontana dell’Amenano per tutta piazza Duomo tra gli occhi increduli dei passanti, incuriositi dopo tanto buio dalla presenza giocosa e felice delle indossatrici, trasmettendo fiducia e speranza con una contaminazione artistico culturale di grande impatto visivo per una fase tre che crede e spera in un domani migliore.



Si ringrazia per le foto il Ph Giuseppe Lo Presti