Assembramento in discoteca, Andrea Damante al centro delle polemiche: oltre 2mila presenze senza mascherina

Assembramento in discoteca, Andrea Damante al centro delle polemiche: oltre 2mila presenze senza mascherina

Sono ufficialmente tornati insieme da un bel po’ Giulia De Lellis e Andrea Damante, per i fan i “Damellis” e con loro sono ricominciate anche le serate in discoteca del bel dj veronese, che ha subito – come tutti – una battuta d’arresto per via della situazione in atto nel nostro Paese.


Nelle ultime ore, però, l’ex tronista è al centro del mirino per una polemica senza fine generata dall’ultima sua serata in cui palesemente si è verificato un assembramento, contrario a tutte le norme contenitive ancora in vigore, con più di 2mila persone presenti (soprattutto giovani di età tra i 18 e 22 anni).


In più, dalle foto pubblicate sui social, si può vedere che quasi nessuno indossava una mascherina. Dati gli atteggiamenti, il popolo del web è insorto contro di lui con commenti di ogni tipo. Un utente, per esempio scrive: “Damante fa serata con la calca e io vengo rimproverato al bar con gli amici per aver avvicinato troppo la sedia“. Oppure: “Ancora esami online all’università mentre Damante può fare la sua serata spensierato con gente che non rispetta le misure di sicurezza“.


A tal proposito, il questore di Teramo, dove si è svolta la serata, ha disposto la chiusura per cinque giorni della discoteca interessata. In tutto ciò ancora Andrea Damante non ha replicato… cosa dirà a riguardo?



Fonte immagine Novella2000.it