Alessandro Idonea presenta la “Stagione a quattro stelle” nel nome di papà Gilberto - Newsicilia

Alessandro Idonea presenta la “Stagione a quattro stelle” nel nome di papà Gilberto

Alessandro Idonea presenta la “Stagione a quattro stelle” nel nome di papà Gilberto

CATANIA – Numerosi i giornalisti e le televisioni ma anche tanta gente comune e amanti del teatro che affollano il foyer del Metropolitan per conoscere cosa accadrà alla “Stagione a quattro stelle” ideata da Gilberto Idonea, scomparso prematuramente lo scorso 5 ottobre.
“Ho deciso di portare avanti il lavoro di mio padre, quello in cui credeva e quello per cui si è battuto dopo il suo ritorno a Catania nel 2012 – dichiara visibilmente emozionato Alessandro Idonea, il figlio 33enne del compianto attore catanese -. La mia è stata una scelta dettata dall’amore di Gilberto per il teatro e soprattutto per il suo pubblico che non l’ha mai abbandonato”.
Alle spalle del tavolo della conferenza una gigantografia di Gilberto che con il suo inconfondibile sorriso e il suo sguardo furbo sembra dire: “Comu dici vossia! Iemu avanti sicuru sicuru”
“Non ho voluto stravolgere la stagione voluta da mio padre – continua Alessandro Idonea che insieme agli attori Bruno TorrisiGiovanna Criscuolo e Pippo Pattavina, protagonisti di questa nuova stagione, Chiara Barbagallo dell’associazione Gags e Nino Mazza proprietario del Metropolitan racconta le novità di questo nuovo progetto -, la stessa regia di “Non ti pago”, il primo spettacolo in cartellone già provato con la compagnia prima della sua dipartita non subirà modifiche particolari riproporrò le sue idee sempre nel rispetto e nel segno della tradizione interpretando io il ruolo di mio papà”.
Ed ancora aggiunge: “Nella rassegna ho voluto omaggiarlo con due classici: “Non ti pago” e “ ’U sapiti com’è” uno spettacolo storico per la sua carriera e il suo pubblico in cui si cercherà di ricordarlo nell’unico modo più consono per un attore cioè attraverso l’arte del palcoscenico e l’amore del pubblico”.
Questi gli spettacoli in cartellone: 24 e 25 novembre “Non ti pago” interpretato dalla Compagnia di Gilberto Idonea con Gino Astorina, Antonella Cirrone, Nellina Fichera, Karlo Kaneba, Loredana Marino, Enrico Pappalardo, Giovanni Rizzuti, Angela Sapienza, Chiara Seminara, Nino Signorello e lo stesso Alessandro Idonea che riprenderà la regia e il ruolo di Gilberto; 19 e 20 gennaio “Maggiordomo srl” con Giovanna Criscuolo e Alessandro Idonea per la regia di Federico Magnano San Lio; 16 e 17 febbraio Pippo Pattavina sarà protagonista e regista di “L’aria del continente” di Nino Martoglio; 23 e 24 marzo “Roma Napoli 1-1” con Enzo Casertano e Fabio Avaro diretti da Valerio Groppa; 13 e 14 aprile grande chiusura di stagione con “’U sapiti com’è” spettacolo che è stato senza dubbio il cavallo di battaglia di Gilberto Idonea, che sarà interpretato dall’attore e fraterno amico Bruno Torrisi.
“A due giorni dalla scomparsa di mio padre – conclude Alessandro Idonea – ho capito che non potevo e non dovevo fare in modo che il suo lavoro andasse perduto e ho deciso di mettermi alla guida di questa macchina, perché è un atto dovuto prima di tutto a lui e ai tanti catanesi e siciliani sparsi per il mondo che hanno dimostrato ognuno con un gesto, una parola e un messaggio il grande amore nei confronti di Gilberto, un padre e un artista straordinario da cui ho imparato ogni cosa”.

Per rimanere sempre aggiornato scarica la nostra app.