Architettura all'Unict: eletto il professore Nigrelli presidente della Struttura Didattica Speciale di Siracusa

Architettura all’Unict: eletto il professore Nigrelli presidente della Struttura Didattica Speciale di Siracusa

Architettura all’Unict: eletto il professore Nigrelli presidente della Struttura Didattica Speciale di Siracusa

SIRACUSA – Il professore Fausto Carmelo Nigrelli, 57 anni, ordinario di Tecnica e Pianificazione urbanistica è stato eletto alla unanimità presidente della Struttura Didattica Speciale di Architettura dell’Università di Catania, con sede in Siracusa, per il quadriennio 2021-2024. Succede al professore Bruno Messina, ordinario di Composizione Architettonica, che ha retto la SDS per sette anni.


Laureato in Ingegneria nel nostro ateneo, specializzato in Architettura urbana all’École d’Architecture de Paris-Belleville, Dottore di ricerca in Pianificazione urbana e territoriale, ha iniziato la sua carriera accademica nel 1996 all’Università di Messina, nella facoltà di Ingegneria. Dall’anno accademico 2000/01 insegna a Siracusa, prima come professore associato, quindi, dal 2007 in qualità di ordinario.


I suoi principali campi di ricerca sono: il Progetto urbano in Europa, Paesaggio e patrimonio territoriale con particolare riferimento alle aree interne, Pianificazione e turismo, Pianificazione, governance e sviluppo dei territori extrametropolitani, con frequenti escursioni nella storia urbana e territoriale.

Attualmente è responsabile dell’Unità di Ricerca dell’Università di Catania nell’ambito del PRIN, Programma di Ricerca Scientifica di Rilevante Interesse Nazionale 2017, sul tema: Politiche regionali, istituzioni e coesione nel Mezzogiorno d’Italia e fa parte del gruppo di ricerca interdipartimentale dell’Università di Catania sul tema Advanced Design for Demand Responsive transport and Services of general interest in inner areas for the Sustainable territorial re-equilibrium. Inoltre è Direttore delle attività previste nell’accordo tra l’Università di Catania e l’Istituto Alcide Cervi (Museo Cervi e Biblioteca/Archivio Emilio Sereni) – Gattatico, Reggio Emilia sui temi del paesaggio.

Nel 2019 è diventato DEA “Directeurs d’Études Associés” della Fondation Maison des Sciences de l’Homme, Parigi sul tema del Projet urbain.

Carmelo Nigrelli attualmente sta partecipando attivamente al dibattito nazionale sui territori nell’epoca del post-Covid attraverso numerosi interventi e saggi che sottolineano la necessità di utilizzare l’opportunità del Recovery Fund per ridurre con decisione il gap tra le regioni del nord e quelle del Mezzogiorno. Ha all’attivo oltre 110 pubblicazioni scientifiche.

Tra i punti qualificanti del programma che è stato votato dal corpo docente di Architettura, è indicato l’obiettivo di fare della presenza dell’Università di Catania nel Sud-est un elemento trainante dello sviluppo locale fornendo il proprio patrimonio di conoscenze come supporto al miglioramento delle condizioni generali del territorio, all’innovazione, allo sviluppo, alla formazione di una classe dirigente di livello europeo.