Ultras violenti e sassi contro i poliziotti, Digos esegue provvedimento restrittivo per un minore

Ultras violenti e sassi contro i poliziotti, Digos esegue provvedimento restrittivo per un minore

SIRACUSA – Gli agenti della Digos aretusea hanno eseguito un provvedimento restrittivo di accompagnamento in un istituto per minori nei confronti di un giovane che nel 2016, ancora minorenne, si era reso responsabile dei reati di minaccia e violenza aggravati commessi nei confronti di pubblici ufficiali.


Il giovane, al termine dell’incontro di calcio Siracusa-Foggia, durante le operazioni di scorta al pullman della tifoseria ospite, aveva tentato di forzare lo schieramento della polizia, posto a tutela dei tifosi pugliesi, tirando dei sassi contro i poliziotti.


Il minore aveva agito assieme a un gruppo di ultras siracusani. Individuato dagli operatori della Digos, è stato denunciato all’autorità giudiziaria.

Immagine di repertorio