Tenta di rubare rame ma rimane folgorato, giovane in gravi condizioni: scappa il complice

Tenta di rubare rame ma rimane folgorato, giovane in gravi condizioni: scappa il complice

SIRACUSA – Dal tentativo di furto al dramma. A Siracusa un 30enne è ricoverato in gravi condizioni in ospedale dopo essere rimasto folgorato da una scarica elettrica. La polizia, giunta nei pressi di Piazza Sgarlata, avrebbe ricostruito quanto accaduto al giovane.

Secondo quanto emerso, il 30enne assieme a un complice, stava cercando di rubare del rame da un pozzetto dell’illuminazione pubblica.


Presumibilmente a causa di una manovra maldestra, l’uomo è entrato in contatto con i cavi dell’alta tensione, rimanendo appunto folgorato.

Ignota l’identità del complice, il quale è fuggito dopo il drammatico epilogo di un tentativo di furto finito male.

Il giovane è stato successivamente trasportato in ospedale, dove versa in prognosi riservata. In corso ulteriori indagini per fare piena luce sull’accaduto.

Immagine di repertorio