Succede a Siracusa e provincia: 30 ottobre POMERIGGIO

Succede a Siracusa e provincia: 30 ottobre POMERIGGIO

SIRACUSA – Ecco le operazioni condotte dai carabinieri e dalla Polizia di Stato a Siracusa e provincia:


  • i carabinieri della compagnia di Siracusa hanno effettuato ieri un servizio di controllo straordinario del territorio, finalizzato alla prevenzione dei reati predatori, alla repressione dei comportamenti pericolosi da parte degli automobilisti lungo gli assi viari più trafficati e al controllo dei soggetti sottoposti misure di prevenzione, di sicurezza e cautelari, ponendo particolare attenzione al centro storico cittadino e al territorio di Floridia. Il servizio ha visto impiegate pattuglie automontate e appiedate, che hanno proceduto all’attento controllo di un totale di 76 veicoli e 95 persone, da cui è derivato il sanzionamento per svariate importanti infrazioni al codice della strada. Nel corso della sola giornata di controlli straordinari sono state elevate contravvenzioni per un ammontare totale di quasi 4mila euro e sono stati segnalati all’autorità amministrativa competente quali assuntori 9 soggetti trovati in possesso di modica quantità di cocaina, marijuana e hashish, per uso personale. Nel corso delle attività di servizio sono stati denunciati all’autorità giudiziaria, in stato di libertà, quattro siracusani: il primo, 25 anni, in quanto, sottoposto agli arresti domiciliari, durante un controllo nella sua abitazione è stato sorpreso in compagnia di soggetti non autorizzati; altri due, 44 anni  e25 anni, per il reato di furto di energia elettrica, in quanto tramite allaccio abusivo hanno sottratto energia elettrica dalla rete pubblica a favore di un chiosco di bevande di loro proprietà ubicato nella zona alta di Siracusa; infine, in una zona periferica di Siracusa è stato denunciato per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio un ragazzo di 18anni, con precedenti di polizia, trovato in possesso di 13 dosi di cocaina ben nascoste all’interno della propria auto;

 

  • nella mattinata di ieri, alla sala operativa della questura è arrivata la telefonata di un utente, che aveva notato un uomo, in via Arsenale, in sella alla bicicletta che gli era stata rubata il 2 ottobre. Il tempestivo intervento di una volante di zona ha consentito di bloccare il ciclista e di denunciarlo per il reato di ricettazione. La bicicletta è stata restituita al legittimo proprietario;

 


  • nella giornata di ieri, nel corso di predisposti servizi finalizzati al contrasto dello spaccio e del consumo di sostanze stupefacenti, gli agenti del commissariato di Avola hanno sorpreso un giovane, residente a Solarino, di 27 anni, in possesso di una modica quantità di marijuana. La droga è stata sequestrata e il giovane segnalato all’autorità amministrativa competente.

Immagine di repertorio