Succede a Siracusa e provincia: 29 settembre MATTINA

Succede a Siracusa e provincia: 29 settembre MATTINA

SIRACUSA – Ecco le operazioni condotte dai carabinieri e dalla Polizia di Stato a Siracusa e provincia:


  • nella serata di ieri, agenti delle Volanti hanno notato V.R. siracusano di 29 anni, conosciuto dalle forze di polizia per la sua indole violenta e per i suoi copiosi trascorsi criminali. Quest’ultimo è stato notato aggirarsi con fare furtivo nei pressi di viale Zecchino e, pertanto, sottoposto a un controllo lo stesso è stato trovato in possesso di alcuni oggetti di provenienza furtiva e denunciato per i reati di ricettazione e minacce a pubblico ufficiale;

 


  • Gli uomini delle volanti di Siracusa hanno denunciato, nell’ambito dei controlli a coloro che in città sono sottoposti a misure restrittive della libertà personale, un uomo di 21 anni, per evasione dagli arresti domiciliari;

 

  • nella nottata scorsa, gli agenti delle volanti di Siracusa hanno sorpreso nei pressi di viale Scala Greca, un giovane di 23 anni in possesso di una modica quantità di hashish e, pertanto, lo hanno segnalato all’autorità amministrativa competente;

 

  • gli agenti del Commissariato di Noto e militari dell’Arma dei Carabinieri hanno arrestato Giuseppe Gallo di 47 anni per i reati di resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale. Nel primo pomeriggio di ieri, i poliziotti e carabinieri sono intervenuti in un bar in contrada Zisola, per la segnalazione di un avventore molesto. Sul posto gli operatori di polizia hanno sorpreso l’arrestato che, senza alcun motivo, offendeva pesantemente i dipendenti di un bar e si scagliava contro i poliziotti e i carabinieri intervenuti con calci, pugni e sputi. L’uomo, noto alle forze di polizia per i suoi trascorsi violenti è stato, infine, bloccato senza non poche difficoltà e condotto, su disposizione dell’autorità giudiziaria, nella propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

Immagine di repertorio