Succede a Siracusa e provincia: 26 settembre MATTINA

Succede a Siracusa e provincia: 26 settembre MATTINA

SIRACUSA – Ecco le operazioni più importati svolte dalla polizia e dai carabinieri a Siracusa e provincia:


  • gli agenti di una Volante, dopo aver intimato l’alt a una persona per effettuare un normale controllo nei suoi riguardi, sono stati pesantemente aggrediti verbalmente dallo stesso con ingiurie e frasi oltraggiose. Nel contempo, l’uomo ha cercato di allontanarsi per sottrarsi al controllo di polizia. Gli agenti lo hanno bloccato e hanno proceduto a segnalarlo allo locale autorità giudiziaria per i reati di resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.
  • sempre gli agenti delle Volanti hanno denunciato un uomo di 51 anni per il reato di guida senza patente;
  • gli agenti del commissariato di Pubblica Sicurezza di Lentini hanno denunciato P.S., lentinese di 44 anni per porto abusivo di armi. L’uomo, a seguito di una perquisizione domiciliare operata dagli investigatoti del commissariato, ha consegnato spontaneamente una pistola giocattolo e successivamente all’interno della sua auto, i poliziotti hanno ritrovato e sequestravano un tirapugni in metallo;
  • i carabinieri della Stazione di Augusta, hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione illegale di armi da sparo, B.M., 46enne del posto. L’arrestato, a seguito di perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso senza averne titolo di una pistola calibro 7,65 con matricola parzialmente illeggibile, 1 caricatore con all’interno 5 proiettili, una carabina ad aria compressa cal. 4,5 senza marca e modello e potenza in joule nonché di una scatola contenente 36 proiettili cal.7,65, tutto occultato all’interno di mobilia della camera da letto.
    Quanto ritrovato dai militari è stato sequestrato e sarà trasmesso ai carabinieri del RIS di Messina per effettuare accertamenti tecnici volti a risalire alla sua provenienza. L’arrestato invece, espletate le formalità burocratiche, è stato riportato a casa dove permarrà a disposizione dell’autorità giudiziaria Aretusea in regime di arresti domiciliari.