Succede a Siracusa e provincia: 19 ottobre MATTINA

Succede a Siracusa e provincia: 19 ottobre MATTINA

Succede a Siracusa e provincia: 19 ottobre MATTINA

SIRACUSA – Ecco le operazioni condotte dalla polizia a Siracusa e provincia:


  • gli agenti delle Volanti hanno eseguito un ordine di custodia cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di un uomo di 50 anni accusato di stalking. Il provvedimento scaturisce dalle numerose denunce sporte dall’ex compagna dell’arrestato e dalla madre della vittima di reiterati atti persecutori posti in essere dall’uomo negli ultimi sei mesi.

 

  • gli agenti delle Volanti hanno arrestato Violante Raffaele, siracusano di 29 anni, perché, a un controllo di polizia, è trovato in possesso di oggetti atti ad offendere e di altro materiale di dubbia provenienza. Il giovane, che si è reso anche protagonista di gravi atti di intolleranza nei confronti degli agenti, è accusato di ricettazione, porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere, resistenza e minacce a pubblico ufficiale.

 


  • nell’ambito di predisposti servizi di controllo del territorio finalizzati al contrasto dello spaccio e al consumo di sostanze stupefacenti, gli uomini delle volanti hanno segnalato all’Autorità Amministrativa competente 2 persone trovate in possesso di una modica quantità di droga e hanno denunciato un 33enne per evasione dagli arresti domiciliari.

 

  • gli agenti del Commissariato di pubblica sicurezza di Priolo Gargallo hanno arrestato Salvatore Briyan Orlando, di 27 anni, che, evadendo dagli arresti domiciliari, ha perpetrato un furto nell’abitazione della nonna impossessandosi della somma di 300 euro.

 

  • gli agenti del Commissariato di pubblica sicurezza di Lentini, insieme a personale dell’ASP di Siracusa, hanno eseguito dei controlli amministrativi in alcuni esercizi commerciali adibiti a ristorazione nel comune di Lentini. In uno di questi sono stati trovati 3 dipendenti privi di regolare contratto di lavoro e, pertanto, è scattata la notifica della diffida, nonché la contestuale trasmissione degli atti alla Direzione Territoriale del Lavoro di Siracusa per gli aspetti di specifica competenza. Inoltre, alcune carenze di carattere igienico–sanitarie hanno determinato l’assunzione di prescrizioni e l’emanazione di sanzioni amministrative.

 

  • gli agenti del Commissariato di pubblica sicurezza di Avola, intervenuti in un’abitazione per una segnalazione di lite in famiglia, hanno arrestato un uomo di 36 anni che, da alcuni giorni, si era reso responsabile di maltrattamenti ai danni dei propri familiari. In un ultimo episodio, l’arrestato si è introdotto nel domicilio dei propri genitori e li ha minacciati pesantemente. L’uomo è stato posto ai domiciliari.

 

  • gli agenti del Commissariato di pubblica sicurezza di Noto, al termine di celere attività investigativa, hanno arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti, Alessandro Della Luna, di 37 anni, già noto alle forze di polizia. In particolare, gli agenti della squadra investigativa, nel corso di servizi specifici antidroga, a seguito di appostamento, sono riusciti a cogliere in piena flagranza di reato la cessione di stupefacente da parte di un individuo nei confronti di un assuntore. Infatti, in via Quasimodo, gli investigatori, facendo uso anche di un binocolo, dopo aver assistito all’arrivo del 37enne a bordo di un’autovettura, lo sorprendevano nell’atto di cedere una dose di cocaina a un soggetto residente. Ad avvenuta cessione, è scattata l’operazione di arresto e i 2 sono stati raggiunti e perquisiti. All’interno del marsupio dell’assuntore, è stato trovato un involucro di plastica contenente 0,5 grammi di cocaina. Nell’abitazione del 37enne, è stato trovato il bilancino di precisione e altri piccoli involucri in plastica utilizzati per il confezionamento dello stupefacente. Il 37enne è stato arrestato e posto agli arresti domiciliari. L’assuntore è stato segnalato alla competente autorità amministrativa.

Immagine di repertorio