Petrolio, Assessore Turano: “Il Governo dica cose vuole fare con il Petrolchimico siracusano”

Petrolio, Assessore Turano: “Il Governo dica cose vuole fare con il Petrolchimico siracusano”

SIRACUSA –Sapere da un’agenzia di stampa che dopo sette mesi il Mise sarebbe pronto a valutare la dichiarazione di area di crisi complessa per il petrolchimico siracusano lascia sgomenti“. Lo afferma l’assessore alle Attività produttive della Regione Siciliana Mimmo Turano, commentando l’indiscrezione diffusa da fonti del ministero dello Sviluppo economico sull’imminente valutazione della richiesta da parte della Regione Siciliana.

Il Governo Musumeci – continua Turano – ha presentato ben sette mesi fa dopo un lavoro di oltre un anno con imprese e sindacati e altri attori istituzionali la richiesta di area di crisi, purtroppo nessun tipo di risposta ci è stata data nonostante abbia personalmente scritto ben quattro volte al ministro Giorgetti“.


Allo stato – conclude l’assessore – c’è solo un tavolo convocato dal viceministro Todde che ancora una volta viene definito interlocutorio. Non è più tempo di massimi sistemi, il Governo nazionale ci deve dire cosa vuole fare, che progetti ha sul petrolchimico siracusano“.