Panico al Comune, dipendente aggredito per buoni pasto: arrestato Roberto Pappalardo

Panico al Comune, dipendente aggredito per buoni pasto: arrestato Roberto Pappalardo

SOLARINO – Nel corso nella giornata di ieri, i carabinieri della Stazione di Solarino (SR) hanno arrestato per violenza e minaccia a pubblico ufficiale e lesioni personali Roberto Pappalardo (nella foto in basso), siracusano di 66 anni, disoccupato e già censurato.



I militari sono intervenuti nel pieno centro della cittadina dove l’uomo stava andando in escandescenze con alcuni dipendenti comunali ritenendo di non aver ricevuto dal Comune di Solarino alcuni buoni pasto di cui riteneva avere diritto. L’uomo, non soddisfatto delle risposte ricevute, ha dapprima aggredito un dipendente comunale della polizia municipale con calci e pugni, causandogli una vistosa escoriazione alla fronte, ed ha poi proferito parole offensive e gravi minacce ad altro dipendente comunale giunto in soccorso del malcapitato collega.

I carabinieri sono accorsi rapidamente, riuscendo ad evitare il definitivo trascendere della situazione e bloccando Pappalardo. Quest’ultimo, dopo essere stato trasferito presso gli uffici del comando Stazione carabinieri, è stato arrestato e collocato in regime di arresti domiciliari presso la sua abitazione.